Daisy Osakue, Malagò: "A forte rischio sua partecipazione ad Europei"

Daisy Osakue
1' di lettura

Per il presidente del Coni l’atleta “deve fare una dose massiccia di cortisone e malgrado ci sia la possibilità dell'esenzione, la quantità è troppo elevata”. L’azzurra è stata colpita a un occhio con delle uova a Moncalieri nella notte tra il 29 ed il 30 luglio

''Ho parlato oggi con Alfio Giomi (il presidente della Fidal, ndr) che mi ha detto che la partecipazione di Daisy Osakue (CHI E' L'ATLETA) agli Europei di atletica è fortemente a rischio''. A dirlo è il presidente del Coni, Giovanni Malagò, durante i lavori della Giunta del Comitato Olimpico. "Lei - ha spiegato il dirigente parlando dell'atleta- deve fare una dose massiccia di cortisone e malgrado ci sia la possibilità dell'esenzione, la quantità è troppo elevata. Quello che è successo è un fatto estremamente grave''.

L’aggressione a Moncalieri e l'abrasione della cornea

L’atleta azzurra, campionessa nella specialità di lancio del disco, la sera tra il 29 e il 30 luglio è stata colpita a un occhio, a Moncalieri, nel Torinese, da uova che le sono state tirate addosso da un’auto che passava a gran velocità. A causa dell'aggressione, la 22enne ha riportato l'abrasione della cornea.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"