Coniugi abbandonano figli minori soli a casa, denunciati

Calabria
50901dbe5caaeaafb0a24ceb7e9c8311

Individuati dopo litigio da Polizia in aeroporto a Lamezia Terme

(ANSA) - LAMEZIA TERME, 15 MAR - Avevano lasciato a casa di Caulonia, da soli, i loro tre figli minori di 8 e 6 anni e il più piccolo di 18 mesi ed erano andati all'Aeroporto di Lamezia Terme dove, sono stati individuati per una banale lite poi degenerata. I coniugi, P.E. e V.A., di 34 anni e 30 anni, sono stati denunciati dalla Polizia di Stato per abbandono di minori e l'uomo maltrattamenti in famiglia.
    A rendersi conto della situazione sono stati gli agenti della Polaria intervenuti per sedare il litigio scoppiato tra i due in corrispondenza della postazione di controllo della temperatura corporea posta all'ingresso dell'Aeroporto. Mentre i poliziotti stavano giungendo sul posto, l'uomo stava strattonando la compagna fino a farla cadere a terra con un violento schiaffo. Dopo avere sedato la lite gli agenti hanno approfondito le ragioni del contrasto appurando che l'uomo già in passato si era reso responsabile di violenze nei confronti della moglie. Inoltre, però, è emerso che i due avevano lasciato a casa incustoditi non si sa per quale ragione i loro tre figlioletti. Immediatamente si è agito per mettere in sicurezza i piccoli allertando il sindaco della cittadina ionica e facendo inviare in casa della coppia personale dei servizi sociali e della polizia locale. (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24