Sanità: nuove apparecchiature radiologia in ospedale Crotone

Calabria
e83d75af2565075ec779850f4d6d3efd

Consentiranno esami in digitale in tempi rapidi

(ANSA) - CROTONE, 11 DIC - L'ospedale "San Giovanni di Dio" di Crotone si dota della Moc, uno strumento che il nosocomio non aveva mai avuto.
    La Moc ed una nuova apparecchiatura radiologica sono entrate in funzione questa mattina nel reparto di radiologia diretto dal dott. Alfonso Siciliani. Sono due apparecchiature completamente digitali che permettono di fare esami in tempi rapidi senza utilizzare più cassette radiografiche e con la possibilità di inviare gli esami su sistema informatico per essere immediatamente visualizzati dai medici radiologi. La Moc è stata acquistata per 37 mila euro dall'Asp di Crotone. "E' uno uno strumento che eleva i Lea dell'ospedale di Crotone" dice il dott. Siciliani.
    Si tratta di una apparecchiatura che, misurando la densità delle ossa, è importante per la prevenzione soprattutto delle fratture da osteoporosi.
    Oltre alla Moc, l'Asp di Crotone ha acquistato, per la somma di 180 mila euro, un 'telecomandato digitale' di ultima generazione che permette di eseguire, oltre ai tradizionali esami radiologici, anche la tomosintesi per analizzare organi o apparati millimetro per millimetro e in molti casi può sostituire la tac, per esempio, nei dubbi di fratture.
    Le nuove dotazioni del reparto di radiologia sono state benedette dal parroco don Claudio Pirillo alla presenza del direttore generale, Francesco Masciari, del direttore sanitario, Pietro Brisinda e del direttore del presidio, Lucio Cosentino.
    (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.