Intasca pensione madre defunta, denuncia

Calabria
e150ce9a52ed522ed9060bd0f15fd6f1

Scoperto dalla Guardia di finanza che ha sequestrato 32mila euro

(ANSA) - LAGANADI (REGGIO CALABRIA), 12 MAG - Ha intascato indebitamente dall'Inps per diversi mesi la pensione intestata alla madre defunta. Nei confronti di un uomo di Laganadi la Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha eseguito un decreto di sequestro preventivo per oltre 32 mila euro. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura reggina.
    Secondo quanto emerso dalle indagini dei finanzieri, l'uomo, per oltre un anno e mezzo, ha riscosso la pensione della donna, accreditata mensilmente su un conto corrente cointestato, anche dopo che questa era venuta a mancare nell'ottobre del 2017.
    All'esecuzione della misura si è giunti a seguito di accertamenti, anche di carattere bancario, che hanno consentito di verificare la riscossione della pensione malgrado non ce ne fossero più le condizioni.
    L'uomo è stato denunciato per il reato di truffa e indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.
   

I più letti