Dà in escandescenze in ospedale, arresto

Calabria
@ANSA
846d00888bd25bfd7ba66c29a5503e6d

A Gioia Tauro. Accusa per danni e interruzione pubblico servizio

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 4 MAR - Si era presentato al pronto soccorso dell'ospedale di Gioia Tauro per un dolore al piede ma, nonostante le cure, senza alcuna ragione ha dato in escandescenze danneggiando gli arredi e spintonando il personale sanitario in servizio. Un cittadino gambiano di 21 anni, Abdullahi Njie, noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, in collaborazione con gli agenti del Commissariato di Ps, con l'accusa di danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio per aver causato la temporanea sospensione delle normali attività di Pronto Soccorso.
    L'arrivo dei carabinieri informati dagli operatori sanitari ha evitato conseguenze peggiori. L'uomo ha opposto resistenza tentando di evitare l'identificazione da parte di carabinieri e poliziotti intervenuti.
   

I più letti