Curavano piantagione droga, arrestati

Calabria
catanzaro

Coltivazione era stata scoperta a luglio da Cc nella Locride

(ANSA) - LOCRI (REGGIO CALABRIA), 23 FEB - A turno si prendevano cura di una piantagione di marijuana estesa su più appezzamenti nel territorio del comune di Canolo provvedendo a concimazione, irrigazione e coltivazione delle 1.340 fusti. Tre persone di Canolo, Bovalino e Palizzi sono state arrestate dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Locri su richiesta della Procura con l'accusa di coltivazione di droga.
    Il provvedimento rappresenta l'epilogo di un'indagine avviata dai militari a seguito del ritrovamento, nello scorso mese di luglio, di una piantagione in località Fiorentino del comune di Canolo dotata di un sistema di irrigazione in tubi di polietilene. Dopo il ritrovamento, per oltre un mese, i carabinieri hanno effettuato una serie di appostamenti documentando, attraverso un filmato, come i destinatari dei provvedimenti si prendessero cura della coltivazione. Nella vicenda è coinvolto anche un 63enne al quale è stata notificata un'informazione di garanzia.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.