Incendia garage ex moglie, arrestato

Calabria
@ANSA
c8fd8d79194b171b7d7c559700618565

In carcere 42enne reggino.E' accusato anche di atti persecutori

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 29 DIC - É accusato di avere dato fuoco ad una moto provocando di conseguenza l'incendio del garage in uso alla famiglia dell'ex moglie. Un uomo di 42 anni è stato arrestato a Reggio Calabria dagli agenti della Squadra mobile con l'accusa di atti persecutori e danneggiamento.
    L'arresto dell'uomo, che è stato condotto in carcere, è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura della Repubblica.
    L'uomo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, si sarebbe reso responsabile dell'incendio proprio nel giorno in cui il Tribunale di Reggio lo aveva condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per atti persecutori ai danni dell'ex coniuge.
    La Squadra mobile reggina era giunta all'identificazione del presunto responsabile del danneggiamento grazie anche alle immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza della zona.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24