Censis, nel reggino 70% contraffazione

Calabria
@ANSA
185cd8c329dd923d4cf5f903f14f86b9

Presentati dati 2017, provincia maggiore polo attrazione falso

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 30 NOV - Nel 2017 l'Agenzia delle Dogane e la Guardia di Finanza hanno effettuato nella provincia di Reggio Calabria 48 sequestri e confiscato 118.816 articoli falsi. Lo rivela una ricerca realizzata dal Censis per il Ministero dello Sviluppo Economico.
    I risultati dell'indagine sono stati presentati a Reggio Calabria. "Reggio - viene evidenziato nella ricerca - si colloca al 24/mo posto in Italia per quantità di pezzi sequestrati. Ma è il maggiore polo di attrazione del fake nella regione con il 69,4% delle merci sequestrate in Calabria nell'ultimo anno. Nel 2017 i sequestri hanno riguardato soprattutto accessori (35,4%), giocattoli (29,2%), abbigliamento (12,5%) e calzature (8,3%), provenienti soprattutto dalla Cina. I giocattoli sequestrati nel territorio (115.723 pezzi) corrispondono al 97,4% di tutti i prodotti contraffatti confiscati nell'ultimo anno. C'è stato un boom di giocattoli falsi: nel periodo 2008-2017 pesavano solo per il 4,5% del totale delle merci sequestrate".
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24