Genova, le orche hanno lasciato il porto di Pra' e si dirigono verso Ovest. VIDEO

Ambiente

La Capitaneria non esclude sia un allontanamento temporaneo. I quattro cetacei arrivano dall'Islanda e hanno percorso più di 5200 chilometri

Le orche hanno lasciato Genova. I quattro cetacei - presenti da tempo nel porto di Pra' - si stanno dirigendo a Ovest, e nella mattinata del 18 dicembre sono stati avvistati davanti a Vado Ligure. Lo ha annunciato Sabina Airoldi, ricercatrice di Tethys. La Capitaneria di Porto di Genova non esclude che possa trattarsi di un allontanamento temporaneo, come avvenuto nei giorni scorsi.

Dall'Islanda in Italia

Le orche provengono dall'Islanda e hanno percorso oltre 5.200 chilometri. Il gruppo è formato da Riptide (Sn113), Aquamarin (Sn116) e Dropi (Sn115), assieme alla madre che ha perso il cucciolo nelle acque liguri, indicata con la sigla Sn114. L'identificazione è stata realizzata dal team composto dai biologi di Menkab, Artescienza e Università di Genova, e grazie alla collaborazione di Orca Guardians Iceland.

La vicenda

Le orche, arrivate a Genova nei primi giorni di dicembre (VIDEO), sono rimaste all'imboccatura del porto di Pra' per due settimane perché attirate dal cibo abbondante. All'inizio si pensava arrivassero da una colonia presente nello stretto di Gibilterra, poi si è ipotizzato che avessero sbagliato rotta. In ogni caso, si è trattato di un avvistamento poco comune, come ha spiegato l'associazione Limet su Facebook: "Il Mediterraneo non è nuovo a questo tipo di presenza, che comunque rimane abbastanza rara".

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.