Francoforte, divieto di circolazione per le vecchie auto diesel

Ambiente
La Germania sta cercando di abbandonare le vecchie auto diesel (Getty Images)
emissioni_auto_getty

Stabilito lo stop dei veicoli euro 4 ed euro 5 a partire dal 2019. L'obiettivo è quello di migliorare la qualità dell'aria cittadina. Dopo la mossa simile di Amburgo degli scorsi mesi, la Germania continua la sua svolta verso la mobilità sostenibile

La Germania dice basta all'inquinamento. O almeno prova a ridurlo. Dal 2019 a Francoforte scatterà infatti il divieto di circolazione per le vecchie auto diesel. Una decisione che arriva dopo quella analoga degli scorsi mesi presa ad Amburgo.

Il provvedimento

Il divieto di circolazione è stato stabilito dal tribunale amministrativo di Wiesbaden, che ha fissato lo stop per i veicoli più inquinanti nella città di Francoforte a partire dal 2019. L'organizzazione ambientalista Umwelthilfe aveva fatto ricorso contro il superamento dei limiti dell'ossido di azoto nell'aria cittadina e i giudici le hanno dato ragione, riconoscendo la priorità dell'obiettivo del miglioramento della qualità delle condizioni ambientali della città, principale polo finanziario della Germania e sede della borsa e della banca centrale tedesca.

Il precedente

Saranno interessate dal divieto le auto diesel euro 4 a partire dal febbraio 2019 e quelle euro 5 a partire da settembre 2019. Francoforte è la prima città dell'Assia, lo stato federato tedesco del quale fa parte, a essere interessata da un provvedimento simile. Ma non si tratta del primo caso in Germania. Recentemente era toccato ad Amburgo, dove nella notte tra il 30 e il 31 maggio è scattato, in alcuni tratti stradali, il divieto di circolazione per i veicoli diesel non euro 6.

Il piano tedesco

Il miglioramento delle condizioni ambientali e la riconversione delle auto verso i motori ibridi ed elettrici è un obiettivo primario del governo tedesco, in particolare dopo lo scandalo Dieselgate. "L'industria dell'auto deve restare competitiva, ma vogliamo anche aria pulita e mobilità per le persone", ha dichiarato non a caso la cancelliera Angela Merkel all'inaugurazione dello scorso Salone di Francoforte. La stessa Volkswagen ha chiesto al governo di tagliare le sovvenzioni ai veicoli diesel. E l'Italia? Qualche mese fa il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha annunciato lo stop alle auto diesel nel centro della capitale dal 2024. A Milano invece il sindaco Giuseppe Sala ha disposto un stop graduale a partire dal 2019 con l'obiettivo di diventare una città "diesel free" entro il 2025.

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.