Test per inglobare WhatsApp all'interno di Facebook

Una foto schermata del test scoperto dal sito The Next Web
3' di lettura

Il social network prova un'integrazione dell'app utilizzata per scambiarsi messaggi, immagini e file. Tentativi anche con Instagram. Obiettivo: tenere "incollati" gli utenti

Prove tecniche di accentramento per le app targate Facebook: dopo il rilancio e una maggiore integrazione di Instagram e Messenger, il social di Mark Zuckerberg punta a inglobare maggiormente anche l'altra chat di sua proprietà, WhatsApp. Come? Con un pulsante diretto nell'applicazione per smartphone.

Filo diretto con WhatsApp

Raggiunta da Messenger (entrambe le chat sono a quota 1,3 miliardi di utenti mensili), WhatsApp potrebbe a breve aggiudicarsi un suo spazio nell'app della piattaforma madre. Il sito The Next Web ha scovato i test di Facebook per inserire nell'app per Android un pulsante diretto a WhatsApp. Gli utenti che hanno segnalato la novità spiegano che l'icona funge da scorciatoia: con un clic apre le chat di WhatsApp senza lasciare l'applicazione di Facebook. Il test compare, solo per alcuni, impostando la lingua danese del social.

Niente distrazioni

Con questa mossa il social punta a tenere quanto più agganciati i suoi utenti, evitando "distrazioni", sia pure per altri servizi di sua proprietà. Non è infatti la prima volta che Facebook sperimenta l'integrazione delle sue piattaforme nell'app principale. Simile scorciatoia è stata individuata anche per Instagram a inizio mese e un paio d'anni fa il social network sperimentò una funzione per condividere foto e post su WhatsApp. Tra gli altri test trapelati di recente anche "l'importazione" delle Storie di Instagram dentro Facebook. Tra l'altro da qualche mese tra i profili personali visualizzati nell'app di Facebook è già possibile selezionare non solo Messenger ma anche quello di Instagram.

Facebook teme le chat?

Non è chiaro quando, e soprattutto se, il pulsante diretto per WhatsApp arriverà dentro Facebook, ma la novità potrebbe rientrare nella strategia "accentratrice" del social. Con due miliardi e passa di utenti la piattaforma non dovrebbe temere rivali, eppure la concorrenza spesso è proprio dentro casa. Un'analisi della società Gartner di qualche mese fa evidenziava che i social network sono le app per smartphone più gettonate, ma entro un paio d'anni saranno surclassate dalle applicazioni per i messaggi. Sono proprio queste, secondo gli analisti, che stanno attirando un numero sempre maggiore di utenti insieme agli assistenti personali virtuali, tipo Siri di Apple o Google Assistant. Gartner evidenzia che Facebook Messenger (81%) e WhatsApp (61%) sono le più usate in Usa e Gran Bretagna, mentre WeChat domina in Cina (95%).

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24