Smartphone, ecco OnePlus 5: doppia fotocamera e batteria migliorata

2' di lettura

Il dispositivo sarà nei negozi dal 27 giugno. Sale il prezzo (in vendita a partire da 499 euro) ma anche la potenza

Dopo mesi di rumors, è arrivato il giorno del lancio ufficiale di OnePlus 5. Martedì 20 giugno lo smartphone Android più acclamato sui social network e venduto solo via Internet ha fatto il suo esordio, una settimana esatta prima della messa in vendita. Ecco le sue caratteristiche.

Prezzo in rialzo

Partiamo dal prezzo perché, fin dal primo modello, OnePlus si è caratterizzato per riuscire a competere con i telefonini di ultima generazione di alta gamma costando appena la metà. Stavolta, invece, OnePlus 5 supera per la prima volta i 450 dollari (o euro), arrivando a costare circa il 70% dei competitor. Due i modelli: da 64 giga di memoria interna e 6 di Ram (venduto a 479 dollari o 499 euro) e da 128 e 8 giga di Ram (539 o 559).

 

“Qualità migliorata notevolmente”

Il direttore marketing Kyle Kiang, in un'intervista al quotidiano “El Pais” rilasciata pochi giorni prima del lancio dello smartphone cinese, spiega così la scelta: “In ogni nuovo modello la qualità cresce. Di conseguenza, lo fa anche il prezzo, ma solo perché offriamo di più agli utenti, considerato comunque che resta una grande opzione a questo prezzo”. Una curiosità: si è passati direttamente dal modello 3 al 5 a causa della connotazione negativa che il numero “4” ha in Asia, dove si pensa che porti sfortuna.

Caratteristiche tecniche

OnePlus 5 offre innanzitutto la doppia fotocamera, da sempre una delle sue caratteristiche dominanti: lente da 20 mpx che permette lo zoom senza perdere qualità negli scatti, molto simili a quelli di una reflex. OnePlus, pioniere del 4K, nel nuovo modello offre la stessa opzione con videocamera lenta a 120 immagini per secondo e definizione di 1080 pixel. Migliorato il sensore della camera frontale, così come il fuoco – più rapido – in quella posteriore. La batteria si carica del 70% in meno di 20 minuti, mentre il processore è lo Snapdragon 835 di Qualcomm, il più potente sul mercato.

Il sistema operativo

Il sistema operativo è un Android “personalizzabile” come quelli offerti da Google o Motorola. Aggiunti anche un sistema di lettura, che avvicina lo smartphone a un kindle, e una nuova modalità pensata apposta per i giochi. Altro optional gradito dagli utenti, la possibilità di inserire una doppia scheda Sim.

Leggi tutto