Usa, Star wars Celebration per festeggiare i 40 anni della saga. FOTO

Al via a Orlando la "festa di compleanno" della celebre serie di film. Una giornata ricca di sorprese, segnata dall’omaggio alla compianta Carrie Fisher e da una serie di aneddoti raccontati agli appassionati da tutti i protagonisti di "Guerre stellari". LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    Va in scena ad Orlando, dal 13 al 16 aprile, la Star wars Celebration: convention che dal 1999 riunisce ogni anno gli appassionati delle avventure ambientate nella Galassia Lontana. Questa edizione si è aperta con un convegno per celebrare i 40 anni della saga più famosa della storia del cinema, a cui hanno partecipato i protagonisti ancora in vita: nella foto Mark Hamill, George Lucas, Warwick Davis, Anthony Daniels, Billy Dee Williams e Peter Mayhew – Il sito della Star wars Celebration
  • ©Getty Images
    Il momento più toccante della giornata è stato l’omaggio riservato a Carrie Fisher, indimenticabile interprete della principessa Leia (Leila in Italia), scomparsa lo scorso 27 dicembre dopo un arresto cardiaco. Ad accompagnare il ricordo dei colleghi, un video con le immagini dal set e il brano “Rebel rebel” di David Bowie in sottofondo - È morta Carrie Fisher, principessa Leila di Star wars: aveva 60 anni
  • ©Getty Images
    Sul palco è salita anche la figlia dell’attrice, Billie Lourd, che ha fornito un ritratto di sua madre: “Diceva di non sapere mai dove finiva la principessa Leila e dove iniziava Carrie Fisher. Era imperfetta sotto molti punti di vista, ma le sue imperfezioni e il coraggio che aveva nel parlarne la rendevano più che perfetta” - Le dichiarazioni di Bille Lourd
  • ©Getty Images
    Il creatore della saga, George Lucas (in foto con la presidente di LucasFilm Kathleen Kennedy) ha ricordato l’attrice con parole molto toccanti: “Anche se c’erano due guastafeste sul set, era lei il capo. Era la sua guerra. Volevo qualcuno molto giovane per interpretare Leila, e lei era perfetta. Era una donna forte, divertente, e fiera. Non ci sono molte persone così” . Nella foto, sullo schermo, si vedono Luke Skywalker, la principessa Leila e Han Solo - Le dichiarazioni di George Lucas
  • ©Getty Images
    Lucas (nella foto con l’attore Warwick Davis) ha inoltre parlato delle difficoltà incontrate nella realizzazione del suo progetto e di come la critica abbia spesso riservato pareri negativi alle sue pellicole: “La stampa a volte ci è andata giù pesante, ma vi posso assicurare che mi è bastato vedere lo sguardo di un ragazzino dopo la visione del film per dimenticare tutto ed essere contento di quello che abbiamo realizzato”. Sullo schermo, Warwick Davis nei panni di Wicket Wystri Warrick - Addio Carire Fisher, da Star wars ai Blues brothers
  • ©Getty Images
    Sul palco dell'Orange County Convention center di Orlando sono saliti anche Hayden Christensen e Ian McDiarmid (nella foto con George Lucas), interpreti di Anakin Skywalker, e Palpatine/Darth Sidious. I due mancavano da 15 anni a un evento sulla saga – Londra, in mostra i cimeli di Star wars
  • ©Getty Images
    Per ricordare aneddoti e curiosità dal set è arrivato anche Mark Hamill (nella foto con Hayden Christensen), alias Luke Skywalker - George Lucas costruirà il suo museo a Los Angeles
  • ©Getty Images
    Nessuno si aspettava di vederlo sul palco, e invece a gran sorpresa è arrivato anche Harrison Ford, l’interprete di Han Solo. Con la proverbiale ironia che lo contraddistingue, ha ironizzato sul recente incidente aereo che l’ha visto atterrare su una pista sbagliata qualche mese fa. George Lucas gli ha detto: "Gli avevo chiesto se sapeva pilotare". E Harrison Ford gli ha risposto: "Pilotare sì, ma atterrare..." - Harrison Ford e l'incidente sfiorato
  • ©Getty Images
    Salutati con un'ovazione in sala anche Warwick Davis (Wicket Wystri Warrick), Anthony Daniels (C3po) e Billy Dee Williams (Lando Carlissian) - Hollywood: da Topolino a Star wars, ecco la parata di Natale
  • ©Getty Images
    L’evento si è concluso nel migliore dei modi: con un concerto a sorpresa di John Williams, che ha salutato i presenti con le note dell’indimenticabile colonna sonora della saga - A Milano, le colonne sonore di John Williams