Oscar 2017, ecco i grandi esclusi. FOTO

Le nomination agli Academy Awards 2017 hanno confermato i pronostici, con il record di “La La Land”, ma hanno anche regalato qualche sorpresa e molte esclusioni illustri. Da Amy Adams a Clint Eastwood, a “Silence” di Martin Scorsese ecco i clamorosi assenti di questa edizione. LA FOTOGALLERY

  • ©Getty Images
    Amy Adams non è riuscita ad ottenere la sua sesta candidatura come miglior attrice, e anche due mostri sacri della settima arte come Martin Scorsese e Clint Eastwood non hanno fatto centro nel cuore della giuria degli Academy: ecco chi sono i grandi esclusi agli Oscar 2017 - Le nomination agli Oscar 2017
  • ©Getty Images
    In molti speravano che “Deadpool” potesse diventare il primo cinecomic candidato all’Oscar come miglior film, ma la giuria dell’Academy ha preferito non “osare”, optando per scelte più tradizionali - Da "Sully" a "Deadpool": i film con più errori
  • ©Getty Images
    Due anni fa, a sorpresa, il controverso “American Sniper” di Clint Eastwood fu premiato con sei nomination. La stessa sorte non è toccata a “Sully”, ultimo lavoro del regista americano, in corsa solo per il titolo di miglior montaggio sonoro - I migliori film dell'anno per Rolling Stone
  • ©Getty Images
    Dopo 35 anni di carriera, e forte di una candidatura ai SAG Awards, ai Bafta e ai Golden Globe, Hugh Grant aspirava alla prima nomination all’Oscar per il ruolo in “Florence Foster Jenkins”. L’Academy non lo ha premiato, regalando invece la ventesima nomination alla sua co-protagonista Meryl Streep - Hugh Grant, una star contro i paparazzi
  • ©Getty Images
    Delusione anche per Tom Hanks, che nonostante gli elogi della critica non è riuscito ad entrare nella cinquina dei migliori attori per il suo ruolo in “Sully”. Un’esclusione che si aggiunge a quelle per le ottime performance in “Saving Mr Banks”, “Captain Phillips” e “Il ponte delle spie”, tutte ignorate dall’Academy - Tom Hanks e le star al Palm Springs Film Festival
  • ©Getty Images
    Fuori dai giochi per la statuetta come miglior attrice protagonista anche Taraji P. Henson, interprete di “Il diritto di contare” - Taraji P.Henson e le star cantano "I will survive"
  • ©Getty Images
    Probabilmente non aiutato da un’uscita tardiva nelle sale, “Silence”, ultimo film di Martin Scorsese, non è riuscito ad assicurarsi che una nomination nella categoria miglior fotografia. Negli ultimi 16 anni solo un’altra opera del regista americano non aveva guadagnato la candidatura come miglior film: “Shutter Island” - Martin Scorsese incontra "Papa Francesco"
  • ©Getty Images
    L’aver superato il miliardo di dollari d’incassi non ha aiutato “Alla ricerca di Dory” ad entrare nella cinquina dei migliori film d’animazione, categoria in cui trionfò a suo tempo “Alla ricerca di Nemo” - Ecco come sono collegati i film della Pixar
  • ©Getty Images
    Per la prima volta nella storia, il vincitore di un Golden Globe nella categoria dei miglior attori non protagonisti non è riuscito ad ottenere la nomination agli Oscar: il singolare primato spetta ad Aaron Taylor Johnson, interprete di “Animali notturni” - Gli animali notturni del film di Tom Ford
  • ©Getty Images
    Amy Adams, già candidata ai Golden Globe e ai SAG Awards per la sua performance in Arrival, sembrava destinata ad agguantare la sua sesta nomination agli Oscar. Alla luce della mancata candidatura, e delle cinque precedenti vittorie sfiorate, in molti definiscono l’attrice americana come la degna erede di Leonardo DiCaprio: che prima o poi ci sia un lieto fine anche per lei? - Parata di stelle ai National Board of Review
  • ©Getty Images
    Isabelle Huppert è riuscita ad ottenere una storica candidatura come miglior attrice, ma il film di cui è protagonista, “Elle” di Paul Verhoeven, non è rientrato nella cinquina dei migliori film stranieri nonostante la vittoria ai Golden Globe - I migliori attori del 2016 per Hollywood Reporter