Appendino, cambio in Giunta. "Fatti piazza San Carlo non c'entrano"

3' di lettura

La sindaca ha sostituito Stefania Giannuzzi, assessore all'Ambiente, con il capogruppo M5s in Comune Alberto Unia. In un’intervista a La Stampa ha spiegato: “Non c’entra con quanto successo durante la finale di Champions League. Cambio per dialogare coi cittadini”

La sindaca di Torino Chiara Appendino ha cambiato l’assessore all’Ambiente. La prima cittadina pentastellata ha deciso di sostituire l'assessora Stefania Giannuzzi con l'attuale capogruppo M5S in Comune Alberto Unia. Il Movimento ha anticipato la sindaca nell'annunciare il cambio. L’ufficialità è arrivata poi dal nuovo responsabile delle deleghe, che l’ha comunicata con un post su Facebook. Anche l’assessora uscente aveva in qualche modo preannunciato la decisione con un video sul social network in cui ha scritto la parola “sipario”. Appendino, in un’intervista a La Stampa, ha comunque spiegato che il cambio in giunta non è legato ai fatti di piazza San Carlo, quando centinaia di persone sono rimaste ferite in seguito alla calca generata dal panico durante la finale di Champions League trasmessa su un maxischermo.

Avvicendamento annunciato

Da venerdì hanno iniziato a circolare indiscrezioni secondo cui la sindaca Appendino era pronta ad annunciare un avvicendamento in giunta. Il cambio, nelle intenzioni della prima cittadina, servirà a rendere ancora più incisiva l'azione della giunta in un settore, quello dell'Ambiente appunto, considerato strategico per la città dall’amministrazione del M5s.

Il post di Giannuzzi

Stefania Giannuzzi, ormai ex assessora all'Ambiente del Comune di Torino, ieri ha scritto un post su Facebook con una sola parola, "sipario", e il video tratto dal film “La vie en rose”, basato sulla vita di Edith Piaf, con il grande classico “Non, Je ne regrette rien”, non rimpiango nulla. Il titolo evocativo ha lasciato intendere che la sua avventura a Palazzo Civico fosse al capolinea. Secondo alcuni avrebbe in realtà “pagato” per non aver provveduto alla pulizia della piazza dalle bottiglie di vetro in piazza San Carlo, dopo le segnalazioni della polizia nel primo pomeriggio, e che ore dopo sono state una delle principali cause dei ferimenti durante la ressa.

Unia conferma

La conferma “ufficiale” è arrivata nella mattinata di domenica, sempre su Facebook. Alberto Unia ha scritto: “Come già diffuso dai giornali, ho accolto la nomina di Assessore per l'Ambiente, gli animali, efficienza energetica, bandi europei e protezione civile e la delega ai rapporti con il Consiglio. Ringrazio la Sindaca e il Gruppo Consiliare per la fiducia in me riposta, con questo incarico”.

M5S sul riassetto giunta

Il Movimento 5 Stelle ha in qualche modo anticipato la sindaca nell'annunciare, con un post del gruppo consiliare su Facebook, il nuovo assetto della giunta. A Unia vanno le deleghe all'Ambiente e quelle ai Rapporti con il Consiglio che fino ad oggi erano in capo al vicesindaco Guido Montanari. A sostituire Unia nel ruolo di capogruppo M5S, come annuncia lo stesso gruppo consiliare, è la consigliera Chiara Giacosa, a cui i pentastellati assicurano "pieno sostegno e disponibilità".

L’intervista di Appendino

Chiara Appendino ha parlato in un’intervista su La Stampa e dice: “Cambio la squadra di governo per dialogare con i cittadini. I cambiamenti non c’entrano assolutamente nulla con Piazza San Carlo. Stefania Giannuzzi è stata coraggiosa, ha allargato la differenziata, ha una grande capacità tecnica e la ringrazio molto. Resterà con noi con un ruolo tecnico. Sono soltanto cambiate le condizioni”. 

Leggi tutto