Licenziamenti lampo per furbetti del cartellino: primo ok del Governo

1' di lettura

Il Cdm approva i correttivi sui testi del “Madia bis” dopo la sentenza della Consulta sulla riforma della Pubblica amministrazione che ha imposto l’intesa con le Regioni.  Via libera anche al taglio delle partecipate. Rinvio sul riordino delle dirigenze Asl

Il Consiglio dei Ministri ha dato il primo via libera preliminare ai decreti Madia bis sul taglio delle partecipate e il licenziamento lampo per i 'furbetti del cartellino'. Si tratta di provvedimenti correttivi dei testi originari, già in vigore, che il Governo ha deciso di varare dopo la sentenza della Consulta sulla riforma della P.a. Una pronuncia che ha imposto l'intesa con le Regioni. 

 

Rinvio per riordino Asl - Secondo quanto si apprende, la riunione del Cdm è durata circa un’ora e l’ok al riordino della dirigenza medica delle Asl è stato invece rinviato, visto che Madia avrebbe chiesto la presenza anche del ministro Lorenzin, firmataria del decreto, oggi assente.

 

Sport: approvata riforma Comitato Paralimpico - Il ministro dello Sport Luca Lotti ha annunciato che il Cdm ha approvato la riforma del Comitato italiano Paralimpico, che così diviene un ente autonomo di diritto pubblico. "Con questo provvedimento vengono riconosciute le peculiarità dello sport per persone con disabilità", ha spiegato il ministro.

Leggi tutto