Corea del Sud, matrimonio di massa: 4mila coppie si sposano. FOTO

Il rito, celebrato dalla Chiesa dell'Unificazione, ha visto convolare a nozze 8mila persone, tra mariti e mogli, provenienti da 64 diversi Paesi. La cerimonia si è tenuta a Gapyeong, 75 km a Nord Est della capitale Seul. LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    Erano tutte vestite uguali le 4mila coppie che si sono sposate giovedì 7 settembre in una cerimonia di massa in Corea del Sud, nella contea di Gapyeong - La notizia su "Aol News"
  • ©Getty Images
    Il rito, che si è svolto al CheongShim Peace World Center (che ha una capienza di 25mila posti) nella città a Nord Est della capitale Seul, è stato celebrato dalla Chiesa dell'Unificazione - Nozze di massa a Manila nel 2016
  • ©Getty Images
    Altre 20mila coppie, oltre a quelle presenti nella sala, hanno partecipato via Internet alla cerimonia, secondo quanto ha fatto sapere la stessa Chiesa - Giappone: la principessa Mako sposerà un borghese, addio al titolo
  • ©Getty Images
    La Chiesa dell'Unificazione è stata fondata nel 1954 dal reverendo Sun Myung Moon – da cui il nome "Moonies" dato ai fedeli – scomparso cinque anni fa all'età di 92 anni, proprio a inizio settembre - Nel 2012 la morte di Sun Myung Moon
  • ©Getty Images
    Sun Myung Moon stesso, a partire dai primi anni Sessanta, ha presieduto a diverse di queste cerimonie. Nel 1992, dichiarò che lui e la moglie, Hak Ja Han Moon, erano dei messia - Il matrimonio di massa a Gapyeong
  • ©Getty Images
    A celebrare le nozze, in occasione del quinto anniversario della morte del reverendo, è stata proprio la vedova di Moon - Chi è Hak Ja Han Moon
  • ©Getty Images
    Per un giorno, le persone presenti alla cerimonia si sono dimenticate del vicino “scomodo”, il regime di Pyongyang, che prosegue i test missilistici, e degli scandali interni che solo qualche mese fa hanno portato alla destituzione della presidente Park Geun-Hye e alla condanna dell'erede di Samsung - Cinque anni per l'erede Samsung
  • ©Getty Images
    Anche il reverendo Sun Myung Moon, comunque, non è indenne agli scandali: quando era ancora in vita finì in carcere negli Usa per evasione fiscale, e la Chiesa da lui fondata ha ricevuto critiche da più parti per i metodi di indottrinamento dei fedeli - 2016, un anno di matrimoni da star. FOTO