Diamante battuto all’asta per 34 milioni di dollari

Il diamante battuto all'asta (Getty Images)
2' di lettura

Si tratta di un record per questa categoria di pietra, incastonata in un collier di diamanti e smeraldi. La vendita di Christie's a Ginevra

Il diamante più grande mai messo all'asta è stato battuto da Christie's a Ginevra per una cifra pari a quasi 34 milioni di dollari, un record mondiale.

La pietra di un collier

La straordinaria pietra preziosa di 163,41 carati senza imperfezioni – scrive l'Agence France Presse – fa parte di un collier di smeraldi e diamanti, denominato "Art de Grisogono", (dal nome del fondatore della gioielleria svizzera dove è stato creato, Fawaz Gruosi  venduto a un misterioso acquirente per 33,8 milioni di dollari, l'equivalente di 28,7 milioni di euro. Una cifra che è comprensiva di tasse e commissioni, come precisato dalla casa d'aste.

Il record

Lo scorso aprile un diamante di meno di 12 grammi, il "Pink Star", è stato venduto da Sotheby’s a Hong Kong alla cifra da capogiro di 71,2 milioni di dollari, oltre il doppio rispetto al collier battuto a Ginevra. Il record – come ha spiegato il capo del settore gioielli di Christie's, Rahul Kadakia, citato dal "Japan Times" – riguarda la categoria della pietra in questione, cioè "un diamante di colore D" (ossia bianco). "Sono deluso che l'Art de de Grisogono non sia stato venduto a un prezzo maggiore – ha dichiarato a Bloomberg un esperto del settore, Tobias Kormind, che prima della vendita aveva valutato il diamante oltre i 50 milioni di dollari – è un brutto segnale per il mercato dei diamanti".  

Le origini del diamante

Il gioiello è stato tagliato a New York da un team di dieci specialisti, ed è stato ricavato da una pietra di 404 carati estratta l'anno scorso in Angola: si tratta del diamante più grande mai ritrovato nel Paese africano. La creazione del collier ha richiesto più di 1.700 ore di lavoro.  

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24