Irma arriva sulle Keys, un morto in Florida. Maxi black-out a Cuba

2' di lettura

L'uragano, che si è di nuovo rafforzato a categoria 4, è arrivato sulle isole Keys. Inondazioni e onde dai 6 a i 9 metri sulla costa nord-occidentale cubana. Trump: "Andate via"

L'uragano Irma ha raggiunto le isole più a sud delle Florida Keys. Dopo aver perso potenza nelle scorse ore, Irma si è di nuovo rafforzato a categoria 4, con venti fino a 210 chilometri orari. Secondo la Abc in Florida una persona è morta per il passaggio dell'uragano.

Black out e inondazioni a Cuba

L'uragano ha già lasciato la costa cubana: sull’isola ha lasciato inondazioni e guasti alla rete elettrica cubana "a livello nazionale” secondo i media ufficiali. Gran parte di Cuba, inclusa L'Avana, è al buio. L'istituto di meteorologia ha avvertito che "ci sono forti inondazioni costiere sul litorale nord occidentale, con onde fra i 6 e i 9 metri".

Irma verso la Florida

Oltre 300mila tra residenze e aziende sono senza elettricità in Florida a causa dei venti periferici dell'uragano, che in queste ore prosegue il suo cammino verso lo Stato. Secondo quanto riporta la Abc News, un totale di 305.948 clienti di varie compagnie sono al buio dalle 3:00 di domenica (le 9:00 in Italia). Intanto, le compagnie aeree hanno già cancellato circa 10.000 voli, circa 7.000 dei quali in Florida. 

L'appello di Trump

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si unisce agli ultimi appelli accorati nelle poche ore che separano l'arrivo dell'uragano Irma in Florida e invita a lasciare i luoghi lungo i quali e' previsto il passaggio della perturbazione, senza preoccuparsi delle cose materiali. "Gli oggetti si possono rimpiazzare ma le vite no", insiste Trump intervenendo sull'argomento a Camp David dove e' riunito con i membri del suo governo. 

Leggi tutto
Prossimo articolo