Grenfell Tower, trovato il corpo di Marco: con Gloria fino alla fine

2' di lettura

È stato individuato anche l'altro italiano morto nell'incendio di Londra lo scorso 14 giugno. La comunicazione è stata data alla famiglia quasi un mese dopo la tragedia. Per la sua identificazione è stato decisivo l'esame del Dna

Dopo Gloria Trevisan, è stato riconosciuto anche Marco Gottardi, l'altro italiano morto nell'incendio alla Grenfell Tower di Londra, il 14 giugno. La comunicazione è stata data alla famiglia quasi un mese dopo la tragedia. Per l'identificazione di Marco è stato decisivo l'esame del Dna.

Con Gloria fino alla fine

I corpi dei due fidanzati veneti, entrambi architetti 27ennii, erano stati trovati vicini nel loro appartamento al 23mo piano del grattacielo. "Li hanno trovati insieme, come credevamo, uno accanto all'altro: tutto ora si è compiuto", ha dichiarato il padre di Marco, Giannino Gottardi di San Stino di Livenza, in provincia di Venezia. "Ora aspettiamo il rientro di entrambe le salme per organizzare il funerale. Torneranno insieme in Italia".

L'incendio ha causato decine di vittime

L'incendio della Grenfell Tower è scoppiato lo scorso 14 giugno. Ha causato un numero indefinito tra morti e dispersi, l'ultimo bilancio parlava di 80 persone coinvolte. È stato scatenato da un frigorifero difettoso. La polizia metropolitana della capitale inglese, dopo la tragedia, ha rivelato: "Il rivestimento usato nell'edificio non ha superato i test di sicurezza".

Leggi tutto
Prossimo articolo