Venduti per 57 milioni di dollari gli orecchini più costosi del mondo

"Apollo Blue", a destra, e '“Artémis Pink”. Così sono stati soprannominati i due gioielli (Getty Images)
3' di lettura

Un misterioso compratore asiatico si è aggiudicato un diamante blu da 14,5 carati e uno rosa, da 16, nel corso di un'asta tenuta a Ginevra da Sotheby's

Sono già stati soprannominati gli orecchini di diamanti più costosi del mondo. Li ha acquistati, per 57,4 milioni di dollari, un misterioso offerente asiatico nel corso di un'asta tenuta a Ginevra da Sotheby's. Si tratta di un record mondiale, secondo la prestigiosa casa d'aste, che da giorni aveva annunciato la vendita delle due pietre preziose: un diamante blu e uno rosa.

I due diamanti blu e rosa

I due diamanti, rispettivamente noti come “Apollo Blue” e “Artémis Pink”, originariamente montati su un anello, erano poi stati trasformati in due orecchini e sono arrivati all'asta come oggetto di due lotti separati. Il primo esemplare, l' “Apollo Blue”,era stato classificato "Fancy Vivid Blue" dall'Istituto statunitense di gemmologie (GIA). Il suo peso di 14,54 carati, distribuiti su un taglio a forma di pera, lo ha caratterizzato come il più grande diamante mai proposto fino ad oggi in un'asta, portando le sua stima di partenza a un valore compreso tra i 38 e i 50 milioni di dollari. Il fortunato offerente è riuscito ad aggiudicarselo per poco più di 42 milioni di dollari. Un acquisto che ha reso quasi obbligatorio proporre un'offerta per il gemello rosa: "Artémis Pink". Un esemplare da 16 carati classificato come "Fancy Intense Pink" e, secondo il GIA, uno dei diamanti più puri dal profilo chimico e dotati di una straordinaria trasparenza ottica. Secondo gli esperti il suo valore si aggirava tra i 12,5 e i 18 milioni di dollari. Sono state intense le trattative per portarselo a casa, ma a spuntarla è stato, infine, lo stesso acquirente del primo esemplare che si è aggiudicato anche il secondo per 15,4 milioni di dollari.

Un nuovo record per Sotheby's

"È stato un privilegio per Sotheby's ricevere in affidamento gli splendidi Apollo Blue e Artemis Pink”, ha dichiarato David Bennett, presidente mondiale della Divisione Internazionale di Gioielli di Sotheby's. Dopo aver evidenziato la rapida crescita della domanda per i diamanti di alta qualità, Bennet sì è anche detto contento che i due rari esemplari continueranno ad appartenere come orecchini ad un unico proprietario. “Li abbiamo chiamati Apollo e Artemide – ha concluso Bennet - un fratello e una sorella gemelli di grande potenza e bellezza che erano tra le più venerate divinità dell'antica Grecia”. Con questa vendita Sotheby's fissa un nuovo record dopo quello assoluto raggiunto lo scorso aprile con la vendita in un'asta di Hong Kong di "Pink Star", un diamante rosa da 59,6 carati, battuto all'asta per 71,2 milioni di dollari. Una vendita che aveva superato il primato di Christie's e del suo "Oppenheimer Blue", un pezzo da 14,62 carati classificato come Fancy Vivid, e venduto all'asta nel maggio del 2016 per 58 milioni di dollari.

 

Leggi tutto