Ballottaggio Francia, Mélenchon: non ho mandato per dire chi votare

2' di lettura

Il leader della sinistra radicale non ha dato nessuna indicazione ai suoi elettori per chi votare. E ha avvertito: “Quelli che oggi pretendono di rappresentare tutti noi, hanno già dimostrato di non esserne capaci". SPECIALE ELEZIONI - LIVEBLOG

Alla luce dei risultati del primo turno, non ancora definitivi, Jean-Luc Melenchon non concede per ora il suo endorsement a nessuno dei due candidati al ballottaggio per le presidenziali francesi (LO SPECIALE - I VIDEO). Il candidato della sinistra radicale, a questo proposito, ha detto: “Non ho ricevuto nessun mandato da parte di chi ha appoggiato la mia candidatura a esprimermi al suo posto”, in caso di ballottaggio.

E anche se poi ha aggiunto:"Ognuno di noi sa, secondo coscienza, qual è il suo dovere". 
Melenchon ha anche invitato i suoi sostenitori a intervenire "sulla piattaforma" del movimento di France Insoumise: "I risultati della loro espressione saranno successivamente resi pubblici", ha aggiunto. 

 

"Chi pretende di rappresentarci ha già fallito"

Melenchon ha ribadito che non riconoscerà i primi dati basati sulle proiezioni, "ma quando avremo i risultati", ha garantito, "li rispetteremo".“Siamo una forza consapevole ed entusiasta", ha poi ricordato ai suoi sostenitori, "vi chiedo di restare uniti e in movimento”. Infine l’avvertimento: “Quelli che oggi pretendono di rappresentare tutti noi, hanno già dimostrato di non esserne capaci”.

Elezioni Francia: i video

LIVEBLOG

 



 

Leggi tutto