Grecia, disinnescati otto pacchi bomba indirizzati a funzionari Ue

Poliziotti greci in una foto d'archivio (Ansa)
1' di lettura

La polizia ha scoperto i plichi in un ufficio postale vicino ad Atene. Erano diretti a persone che operano nel settore finanziario. Pochi giorni fa una busta è esplosa negli uffici dell’Fmi a Parigi: sono stati ritrovati francobolli greci e le indagini sono orientate sulla pista degli anarchici ellenici

Le forze dell’ordine greche hanno scoperto e disinnescato 8 pacchi bomba indirizzati a funzionari Ue che operano nei settori di affari e finanza. I plichi sono stati rinvenuti in un ufficio postale vicino ad Atene. 

 

I precedenti - Pochi giorni fa erano state spedite delle buste esplosive al ministero delle Finanze tedesco a Berlino, senza provocare danni. L'azione in Germania è stata rivendicata dal gruppo anarchico greco "Cospirazione delle cellule di fuoco”.

 

Il 16 marzo, invece, una busta è esplosa alla sede parigina del Fondo monetario internazionale ferendo un’impiegata nella deflagrazione. Le indagini hanno permesso di ritrovare tracce di francobolli greci sulla missiva esplosa e gli investigatori si sono orientati sulla pista dei gruppi anarchici greci.

Leggi tutto