Una "spiaggia vegetale" per la Milano Design Week. FOTO

Una delle installazioni più particolari della kermesse milanese si trova alla Fabbrica del Vapore. Si tratta di un campo che, nell'ambito dell'iniziativa "Sharing Design Natural and Social", ospita la coltivazione e tutti i possibili utilizzi della canapa, del salice, della canna lacustre e della tamerice. LA FOTOGALLERY 

  • ©Fotogramma
    Durante la Milano Design Week la Fabbrica del Vapore ospita una grande "Spiaggia vegetale" popolata di piante di canapa sativa, salice, canna lacustre e tamerice. L’allestimento, coordinato da Angelo Grassi, prende il nome di "Riabita Agriparchi Urbani" e sarà aperto fino a domenica 9 aprile - Design Week, la mappa degli eventi a Milano
  • ©Fotogramma
    L’installazione si propone come "un modello per centri urbani fondato sull'esigenza di ricorrere a fonti pulite e rinnovabili per le esigenze energetiche e per utilizzi più attenti delle risorse" - Che cos’è "Riabita Agriparchi Urbani"
  • ©Fotogramma
    Nel campo della Fabbrica del Vapore si possono trovare 4 diverse piantumazioni. La prima è la canapa che viene esaltata in tutte le sue forme: da risorsa ecologica nel settore dell’agricoltura, alle applicazioni nel campo dell'energia e del tessile, passando per la carta e la bioedilizia. Senza dimenticare i possibili utilizzi nel settore farmaceutico e alimentare - Associazione Luca Coscioni: "Cannabis terapeutica, si può fare di più"
  • ©Fotogramma
    La seconda pianta che ha trovato ospitalità nell’allestimento è la canna comune che, come negli usi tradizionali del passato, viene impiegata per la produzione di tutori per orticole e nella realizzazione di cesti. Inoltre, ricordano gli organizzatori, la canna negli ultimi anni viene studiata anche come fonte di biomassa, utilizzabile con successo nelle filiere energetiche del calore, del biogas e della produzione di bioetanolo - Fuorisalone, tornano le "Biciclette ritrovate"
  • ©Fotogramma
    La terza pianta è il salice, che "da sempre è compagno dell’uomo per usi pratici, data la flessibilità dei suoi rami che si prestano all’intreccio e alla rapida produzione di legna" - Milano, tutto pronto per la "Design week 2017"
  • ©Fotogramma
    Ultimo vegetale presente è la tamerice, che all’interno dell'installazione crea "un’oasi di benessere in cui ombra, fresco, natura e ossigeno si fondono con i profumi del mare" - Il Fuorisalone compie 20 anni: 1400 gli eventi nella Design Week
  • ©Fotogramma
    "Riabita Agriparchi Urbani" si ispira a luoghi capaci di far vivere in sicurezza e salute i suoi abitanti e di ridurre sostanzialmente i costi legati agli sprechi ed ai consumi, essendo in osmosi con l’ambiente - Milano, per il Fuorisalone la Statale esplora il Brasile
  • ©Fotogramma
    L’obiettivo dichiarato dell’istallazione è quello "di immaginare un mondo leggero e sostenibile, senza il peso del consumo energetico" - Fai la cosa verde! Designer uniti nel rispetto della Terra
  • ©Fotogramma
    "Sharing Design Natural and Social" presenta una serie di installazioni all’interno della Fabbrica del Vapore, fino al 9 Aprile, in occasione della Design Week. L’evento è organizzato dall'associazione "Milano Makers" che da 5 anni riunisce il mondo delle autoproduzioni di design - Cento anni di scultura in mostra a Milano
  • ©Fotogramma
    L’obiettivo dell’associazione è, attraverso un’integrazione sempre più stretta fra natura, design e architettura, attuare i principi della sharing economy contribuendo alla definizione di una città del futuro – Usa 2016: la California dice sì alla marijuana per uso ricreativo