Maltempo, danni e disagi sul Nord e sulla Toscana

Un albero caduto sopra una macchina a causa del maltempo a Torino
4' di lettura

Pioggia e grandine hanno colpito Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Friuli e Veneto con disagi per la circolazione, frane, alberi sradicati e danni e allagamenti nelle case. Esonda il Seveso a Milano, tromba d'aria nel Reggiano

Un’ondata di maltempo sta colpendo in queste ore (e lo farà anche nelle prossime ore, secondo le previsioni) le regioni del Nord e Centro Italia. La nostra Penisola continua ad essere divisa in due dal vortice ribattezzato "Circe" che porta precipitazioni nel settentrione e dall’anticiclone "Caronte" che, al contrario, alza le temperature al Sud. Pioggia e grandine hanno colpito Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Friuli e Veneto con disagi per la circolazione, frane, alberi sradicati e danni e allagamenti nelle case. Temporali e vento si sono abbattuti anche in alcuni comuni della Toscana, dove sono cadute tegole e rami.

Disagi a Torino

Nel capoluogo piemontese molti gli interventi di Polizia municipale e vigili a seguito dei danni e disagi causati dai temporali della notte tra il 27 e il 28 giugno. Il forte vento ha sradicato alberi e fatto volare rami che hanno danneggiato le balconate di alcune abitazioni in centro e hanno causato problemi di circolazione finendo in strada e sulle linee del tram. Danneggiati anche fili della luce nei pressi della chiesa della Gran Madre e alcuni veicoli nella zona dei Giardini Reali. Una tromba d'aria si è abbattuta su La Loggia e Vinovo, dov'è crollata una gru. A Candiolo e a Piobesi il vento ha scoperchiato il tetto di una palestra e di una carrozzeria e a Moncalieri, nelle zone già alluvionate negli scorsi mesi, numerose cantine sono state allagate.

Frane, allagamenti ed esondazioni in Lombardia

Le forti piogge hanno causato frane, allagamenti ed esondazioni in Lombardia. Segnalate slavine nel Bergamasco, in particolare nella zona del cimitero di Cassiglio. In provincia di Como sono esondati tre torrenti che hanno costretto all’evacuazione di una decina di persone. Problemi alla circolazione in provincia di Lecco dove sono stati segnalati accumuli di materiale su alcune strade nei comuni di Dervio, Taceno e Bellano. A Varese, nella notte si sono verificati allagamenti nel quartiere Bobbiate. Un violento temporale, infine, verso l’ora di pranzo ha colpito Mantova e i comuni dell'hinterland. Molte le piante abbattute dalle forti raffiche di vento che hanno anche scoperchiato un capannone a Eremo di Curtatone. Qualche problema anche a Pavia e Milano per le forti piogge, anche se la Protezione civile ha rassicurato che la situazione non sarebbe grave e ha effettuato solo interventi di routine. A Milano, in particolare, il Seveso è esondato - in maniera limitata - in via Valfurva.

Maltempo in Friuli e Veneto

L'ondata di maltempo non ha risparmiato nemmeno Friuli-Venezia Giulia e Veneto. I temporali hanno provocato numerosi allagamenti e cadute di alberi. La zona più colpita nel Friuli è quella del Cividalese, oltre a Buttrio, Manzano e Pavia di Udine. Vigili del fuoco impegnati dalle 14 anche nelle province di Treviso, Venezia, Padova e Vicenza. La Statale 51 "di Alemagna" è provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni a causa di una frana in località Nove-San Floriano (km 21) nel Comune di Vittorio Veneto (Treviso).

Temporali e vento in Toscana

Oltre alle regioni del Nord, il maltempo si è spinto fino alla Toscana. Nel Pisano il forte vento ha causato lo sradicamento di alberi, così come a Montecatini in provincia di Pistoia. Qui i forti acquazzoni hanno spinto le autorità a chiudere alcune strade verso le 11 di questa mattina. Circa 150 richieste di intervento per maltempo anche a Livorno. Il vento e un violento temporale hanno creato danni e problemi anche nella Val di Bisenzio, in provincia di Prato. In particolare in località Il Fabbro, nel comune di Cantagallo, numerosi tetti sono stati scoperchiati. Secondo la Protezione civile attorno a mezzogiorno, in meno di mezz'ora, sono caduti 32 millimetri di acqua, accompagnati da raffiche violente di vento. Disagi anche a Firenze dove sono ferme alcune linee tramviarie e il vento ha causato la caduta di alberi.

Tromba d'aria a Luzzara

Un violento nubifragio con grandine ha colpito Ravenna nel pomeriggio causando diversi danni alle abitazioni e qualche ferito non grave. A Luzzara (Reggio Emilia), nella frazione Villa Rotta, si è invece abbattuta una tromba d’aria che ha scoperchiato stalle e fienili, provocando danni alle coltivazioni di mais e foraggi.

Leggi tutto