Torino, omicidio di Halloween: si cerca nella Dora arma del delitto

Piemonte
©Ansa

Le operazioni di ricerca non sono semplici. La corrente del fiume è forte, soprattutto al centro, dove i sommozzatori dei vigili del fuoco, che stanno utilizzando una corda tesa da una sponda all'altra, si immergono completamente

Sono in corso da questa mattina le ricerche della pistola utilizza per uccidere la notte di Halloween, in via Gottardo a Torino, Massimo Melis. Le ricerche si stanno concentrando sul fiume Dora, all'altezza del ponte Carpanini, dove i vigili del fuoco e la polizia stanno dragando il fondale. Per l'omicidio la squadra mobile ha arrestato nei giorni scorsi Luigi Oste, barista di 62 anni che, secondo gli inquirenti coordinati dal pm Chiara Canepa, avrebbe ucciso perché invaghito di una amica della vittima. L'arma, che secondo gli investigatori potrebbe essere un revolver 38 special, non è stata mai ritrovata. (LE PAROLE DELL'AMICA)

Le ricerche

Le operazioni di ricerca non sono semplici. La corrente del fiume è forte, soprattutto al centro, dove i sommozzatori dei vigili del fuoco, che stanno utilizzando una corda tesa da una sponda all'altra, si immergono completamente. Nell'operazione viene utilizzato anche il metal detector. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24