Biella: in sella a moto rubata, 22enne tenta di investire carabiniere

Piemonte

E' accusato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, ricettazione e possesso di stupefacenti

Un ragazzo di 22 anni di Biella è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, ricettazione e possesso di stupefacenti.

La vicenda

Il giovane è stato notato mentre era a bordo di una moto senza targa poi risultata rubata e, dopo essersi fermato per usare il cellulare, alla vista dei militari è ripartito a forte velocità in direzione del centro città. Fermato dai militari, alla richiesta di fornire le generalità ha ingranato la marcia cercando di investire un carabiniere e facendolo cadere. Poi ha abbandonato la moto e si è dato alla fuga. Individuato e bloccato nuovamente, è risultato essere sotto effetto degli stupefacenti e con addosso una dose di eroina. L'arresto è stato convalidato per direttissima nella mattinata e il 22enne è stato messo ai domiciliari.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24