A Novara corteo per il sindacalista travolto e ucciso a Biandrate

Piemonte

Manifestanti da tutta Italia hanno raggiunto la città per prendere parte al corteo indetto dal sindacato autonomo Si Cobas per Adil Belakhdim, travolto e ucciso davanti ai cancelli del magazzino Lidl durante un sit-in

Sono giunti da tutta Italia a Novara per manifestare nel nome di Adil Belakhdim, il sindacalista travolto e ucciso da un camion lo scorso venerdì davanti ai cancelli del magazzino Lidl di Biandrate, dove era in corso un picchetto. La manifestazione nazionale è stata indetta dal sindacato autonomo Si Cobas, di cui Adil era coordinatore nella zona di Novara. "Padroni, governo, Confindustria. I mandanti siete voi. Adil vive!", lo striscione esposto in apertura del corteo che ha percorso la cerchia dei Baluardi fino ad arrivare alla centrale piazza Martiri. La manifestazione si concluderà nella centralissima piazza Martiri. (SINDACATI IN PIAZZA)

La manifestazione

leggi anche

Biandrate, sindacalista travolto e ucciso: l'autista va ai domiciliari

Altissimo il livello di allerta delle forze dell'ordine, che presidieranno in massa il percorso del corteo, che tra l'altro sfilerà anche davanti al comando provinciale dei carabinieri. Centro storico blindato, con divieti di sosta e di transito. Molti commercianti hanno annunciato la decisione di tenere le serrande abbassate per precauzione. Ieri il sindaco Alessandro Canelli ha firmato anche un'ordinanza che vieta la vendita di bevande in bottiglia o bicchieri di vetro. Gli organizzatori però tranquillizzano, sottolineando come l'intento della manifestazione non sia quello di creare disordini ma di tutelare il lavoro contro lo sfruttamento.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24