Esami di Maturità 2021, orali al via in Piemonte per 35mila studenti

Piemonte

Mascherine obbligatorie, misurazione elettronica della febbre e autocertificazione. Sono ammessi solo cinque candidati al giorno

Sono 35 mila gli studenti che oggi in Piemonte affrontano l'esame di maturità (LO SPECIALE). Niente prova scritta, a causa dell'emergenza Covid (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI - I DATI SUI VACCINI), ma un maxi orale di un'ora. Mascherine, misurazione elettronica della febbre, autocertificazione, sostituiscono i capannelli di ragazzi che tradizionalmente fuori dagli istituti scommettevano sui titoli dei temi, incoraggiandosi a vicenda. Sono ammessi solo cinque candidati al giorno.

L'esame

approfondimento

Maturità al via. Bianchi ai ragazzi: "Non verrete bollati per Covid"

L'elaborato nelle materie di indirizzo, che devono presentare i ragazzi, è stato consegnato ai professore e verrà discusso stamattina con la commissione. Verrà esaminato un breve testo di letteratura italiana e ci sarà un argomento da collegare con tutte le materie. Poi una presentazione dell'esperienza di Pcto, ex alternanza scuola lavoro, tramite relazione o progetto multimediale.

Appendino: "Maturità? Giovani l'hanno già dimostrata"

"Oggi migliaia di studenti affronteranno la prova di maturità. Una ulteriore prova, dopo quella che ormai stanno sostenendo da oltre un anno e mezzo e nella quale, in stragrande maggioranza, quella maturità l'hanno già dimostrata". Così, sui social, la sindaca di Torino Chiara Appendino nel giorno di avvio degli esami di Stato. "Perché, se è vero che i più giovani hanno subìto meno le conseguenze cliniche della pandemia - precisa la prima cittadina -, è altrettanto vero che un forte impatto, dal punto di vista sociale e psicologico c'è stato. Eppure erano lì, a prendersi cura dei più anziani e della loro comunità. Nelle loro case e nei luoghi della solidarietà, dove ho potuto incontrare molti di loro". Appendino suggerisce dunque ai maturandi di "rilassarsi. Fate un bel respiro e siate certi che andrà tutto bene. Avremo ancora un vitale bisogno di voi... come ne abbiamo avuto nei mesi più bui. In bocca al lupo".

Cirio: "Giorno di cambiamento e ripartenza"

"Questo è un giorno di cambiamento e ripartenza. Anche per voi" . Si rivolge così ai maturandi il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio che, citando Venditti, osserva che lui "vi avrebbe augurato una buonanotte prima degli esami. Io invece vi auguro un buongiorno. Il giorno del cambiamento, della maturità, della ripresa e della ripartenza. Ve lo dico da presidente, ma soprattutto ve lo dico da papà. La pazienza, la costanza e la tenacia che avete messo in campo in questo difficile anno scolastico, lontano dall'affetto dei vostri compagni e dei vostri insegnanti - afferma Cirio su Facebook - , è stata forse la prova più difficile e l'esame più duro che avete dovuto affrontare. E che avete superato. Aiutandovi a vicenda. Insieme. Uniti. La vita - aggiunge - non smetterà di presentarvi prove difficili da superare. Il vero segreto è non smettere di credere in voi stessi e non arrendersi. Mai. Traendo da ogni singola esperienza un insegnamento che vi permetterà di affrontare qualsiasi ostacolo".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24