Torino: donna picchiata dal marito scappa di casa e lo fa arrestare

Piemonte

E' stata ritrovata in strada dagli agenti della polizia di Stato, in pigiama e pantofole. Dal suo racconto è emerso che il marito la teneva segregata, privandola di qualsiasi contatto sociale, e la sottoponeva a continue aggressioni fisiche

Un uomo è stato arrestato a Torino per maltrattamenti in famiglia dopo aver picchiato la moglie, una 30enne straniera. E' successo in un appartamento del quartiere Borgo Vittoria. Dopo l'ennesimo litigio l'uomo, davanti ai figli piccoli, ha afferrato la moglie per la nuca e l'ha spinta contro il muro e il pavimento, ferendola al volto. Riuscita a liberarsi dalla presa, la donna è scappata di casa. E' stata ritrovata in strada dagli agenti della polizia di Stato, in pigiama e pantofole. Dal suo racconto è emerso che il marito la teneva segregata, privandola di qualsiasi contatto sociale, la sottoponeva a continue aggressioni fisiche e la trattava come una serva, il tutto sotto la minaccia: "Se mi denunci ti porto via i bambini". 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.