Covid Torino, vigilantes e controlli a campione contro folla negozi

Piemonte

Nella riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza si è discusso della possibilità di fare ricorso alla vigilanza privata per evitare gli assembramenti all'ingresso dei negozi nel centro città

Tra le nuove "misure organizzative" e le "prescrizioni rigorose", concordate in una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza di Torino, c'è anche la possibilità di fare ricorso alla vigilanza privata per evitare gli assembramenti all'ingresso dei negozi nel centro città. La riunione in video conferenza è stata compiuta in seguito agli assembramenti di ieri che si sono verificati in occasione delle riaperture, coincise col passaggio del Piemonte in zona arancione (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI).

Controlli a campione nei punti di accesso a Torino

vedi anche

Covid Piemonte, folla in centro a Torino per i negozi aperti

Previsti anche controlli a campione nei punti di accesso a Torino per verificare il rispetto delle limitazioni alla mobilità che in zona arancione prevedono la possibilità di spostarsi solo all'interno del proprio Comune. Sulla questione assembramenti si è espresso anche il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, definendo la folla di ieri "inaccettabile".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24