Torino: autista non fa salire su bus donna senza mascherina, aggredito

Piemonte

E’ successo su un mezzo del trasporto pubblico Gtt. La 42enne e un uomo di 44 anni sono stati arrestati e denunciati per interruzione di pubblico servizio

Un conducente di autobus si è rifiutato di far salire sul mezzo una donna che non indossava la mascherina e, per questo, è stato aggredito dalla 42enne e dal compagno, un 44enne. E’ successo a Torino su un bus del trasporto pubblico Gtt. L'uomo ha rotto la catena che, come misura di sicurezza anti-Covid, separa il posto del conducente, mentre la donna ha infranto la parete divisoria. Scesi dal bus, i due hanno continuato ad accanirsi contro il mezzo: il 44enne ha estratto un coltello e colpito più volte il finestrino dell'autista, mentre la donna ha scagliato un sasso contro i vetri in direzione di un passeggero intervenuto in aiuto dell'autista.

L'arresto

Alla fine i due sono stati arrestati e denunciati per interruzione di pubblico servizio. Lei si era già resa protagonista di un episodio simile nel 2019, lui aveva con sé anche una grossa catena di metallo.

Appendino: “Reazione criminale”

"Il momento è difficile per tutti ma in nessun caso sono tollerabili simili reazioni criminali", ha detto la sindaca di Torino, Chiara Appendino. Su Facebook il primo cittadino parla di un "episodio vergognoso a cui va la più ferma condanna. Nonché la solidarietà mia e di tutta la Città di Torino al dipendente coinvolta. Grazie, infine, al cittadino intervenuto", ha concluso Appendino.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.