Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Mostre a Torino: cosa fare nel weekend del 15-16 febbraio

6' di lettura

Al Polo del ‘900 apre la mostra "Biblioteca di Mario Lattes. Illustrazioni per l’antologia scolastica". Sono tavole, la maggior parte mai esposte prima, che il pittore e scrittore aveva creato per illustrare l'antologia scolastica letteraria per le scuole medie

Ripercorrono oltre mezzo secolo di storia del Piemonte le immagini della mostra “Augusto Cantamessa. Atmosfere piemontese". Inaugurata in Consiglio regionale, nell'ambito delle celebrazioni per il 50esimo anniversario dell'istituzione della Regione Piemonte, è realizzata dal Consiglio regionale del Piemonte con l'associazione culturale In Arte e in collaborazione con l'Archivio Augusto Cantamessa. Visto il grande successo di pubblico, quasi 30.000 visitatori dal giorno di apertura, il 3 ottobre scorso, la mostra “Vittorio Corcos. L'avventura dello sguardo” del Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto è stata prorogata fino a domenica 1° marzo.

Mostre ed eventi che inaugurano questa settimana

“Biblioteca di Mario Lattes” al Polo del ‘900

Apre venerdì 14 febbraio, al Polo del ‘900, la mostra “Biblioteca di Mario Lattes. Illustrazioni per l’antologia scolastica”, curata da Francesco Poli e organizzata dalla Fondazione Bottari Lattes, in collaborazione con Lattes & C. Editori. Sono tavole, la maggior parte mai esposte prima, che il pittore e scrittore aveva creato per illustrare l'antologia scolastica letteraria per le scuole medie, edita dalla sua casa editrice. Illustrano argomenti e testi della narrativa classica: da Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll all'Infinito di Giacomo Leopardi, Le avventure di Tom Sawyer di Mark Twain e Rosso Malpelo di Giovanni Verga fino Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust, passando per Le smanie della villeggiatura di Carlo Goldoni e i libri di Primo Levi. Per i tre volumi di Biblioteca, scritti da Rosanna Bissaca e Maria Paolella, Lattes ha prodotto oltre cinquecento disegni, acquerelli e tecniche miste su tutti gli argomenti del programma scolastico, dalla poesia all'epica, dalla fiaba ai romanzi. La mostra sarà visitabile fino all'8 marzo.

“Augusto Cantamessa. Atmosfere piemontesi” a Palazzo Lascaris

Ripercorrono oltre mezzo secolo di storia del Piemonte le immagini della mostra "Augusto Cantamessa. Atmosfere piemontese". Inaugurata in Consiglio regionale, nell'ambito delle celebrazioni per il 50esimo anniversario dell'istituzione della Regione Piemonte, è realizzata dal Consiglio regionale del Piemonte con l'associazione culturale In Arte e in collaborazione con l'Archivio Augusto Cantamessa. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 6 marzo.

Mostre ed eventi in corso a Torino a febbraio 2020

Torino città del cinema 2020

Nel 2020, in occasione del ventesimo anniversario dell’apertura del Museo Nazionale del Cinema alla Mole Antonelliana e della nascita di Film Commission Torino Piemonte, il capoluogo piemontese diventa ‘Città del Cinema’ (IL PROGRAMMA). Un legame a doppio filo, un’attrazione corrisposta quella tra Torino e il cinema che affonda le radici nel passato e ha concretezza nel presente, capace di rendersi costantemente protagonista della vita culturale cittadina. Un’unione che si manifesta da un lato nel connubio tra la Mole Antonelliana – simbolo e icona della città – e il Museo Nazionale del Cinema lì ospitato e, dall’altro, nei numerosissimi film che in questi anni hanno portato Torino sul grande schermo mostrandone bellezza e potenzialità. Un panorama che mette in luce una varietà di enti, associazioni, istituti e laboratori che contraddistingue Torino come eccellenza nel panorama nazionale e internazionale.

Prorogata la mostra “Vittorio Corcos. L'avventura dello sguardo”

Visto il grande successo di pubblico, quasi 30.000 visitatori dal giorno di apertura, il 3 ottobre scorso, la mostra “Vittorio Corcos. L'avventura dello sguardo” del Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto è stata prorogata fino a domenica 1° marzo. Vittorio Corcos, nell'Ottocento, fu il maestro indiscusso del ritratto femminile. La mostra, curata da Carlo Sisi, attraverso una scelta mirata di opere, ripercorre sei 'capitoli' di un'avventura dello sguardo che Corcos traduce in quadri.

“Helmut Newton. Works” alla Gam di Torino

La Gam di Torino apre la stagione espositiva 2020 con la retrospettiva “Helmut Newton. Works”, promossa dal 30 gennaio al 3 maggio dalla Fondazione Torino Musei e prodotta da Civita Mostre e Musei, con la Helmut Newton Foundation di Berlino. Il progetto espositivo è di Matthias Harder, direttore della fondazione tedesca, che ha selezionato 68 fotografie con lo scopo di presentare un'ampia panoramica della carriera del grande fotografo: ritratti a personaggi come Andy Warhol, Gianni Agnelli, Paloma Picasso, Catherine Deneuve, Anita Ekberg, Claudia Schiffer e Gianfranco Ferrè, servizi per importanti campagne di moda. Un insieme di opere che hanno raggiunto milioni di persone grazie anche alle riviste e ai libri su cui sono apparse. Nel percorso della mostra, in quattro sezioni, si spazia dagli anni Settanta con le numerose copertine per Vogue sino all'opera più tarda con il bellissimo ritratto di Leni Richensthal del 2000.

“Incanti russi” alla Pinacoteca Albertina di Torino

È aperta fino al 22 marzo la mostra “Incanti russi” alla Pinacoteca Albertina di Torino, curata da Salvo Bitonti, osservatore e coordinatore di queste opere, che restituisce uno sguardo quasi cinematografico su un mondo magico di una terra, di una cultura e di un popolo che tanto ha influenzato l'immaginario artistico europeo ancora prima del grande e decisivo momento storico dato dalla rivoluzione d'Ottobre. I ventidue dipinti, selezionati insieme alla presidente dell'Accademia Paola Gribaudo, sono per lo più di grandi dimensioni e sono stati realizzati tutti da studenti come tesi di diploma o durante i diversi anni di corso di studio all'Accademia Glazunov, in un arco temporale che va dal 1999 al 2019. In questi lavori è predominante il carattere storico, religioso e il folclore popolare della grande nazione russa.

Mostre da non perdere nel resto del Piemonte

“Limone loves Andy Warhol” a Limone Piemonte

Sono oltre 80 le opere di Andy Warhol che limonesi e turisti possono ammirare fino al 15 marzo 2020 a Limone Piemonte. Il Grand Palais Excelsior ospiterà per tre mesi la mostra 'Limone loves Andy Warhol', una rassegna dei più celebri lavori dell'artista americano risalenti agli anni '60, '70 e '80, tra cui gli iconici ritratti serigrafici di Marilyn Monroe, Mao Tse-tung e Mick Jagger. Una vera e propria immersione nella Pop Art. La mostra, patrocinata dalla Regione Piemonte e dal Comune di Limone Piemonte, è curata dalle Associazioni culturali 'Ego Bianchi' di Cuneo e 'L'Onda' di Savigliano, in collaborazione con una serie di sponsor che hanno permesso la realizzazione dell'evento.

Eventi per bambini

“Archeologia Invisibile” al Museo Egizio

Prorogata fino a giugno Archeologia Invisibile, la mostra con cui il Museo Egizio svela al pubblico, soprattutto ai più giovani, le tecniche dello studio degli oggetti giunti a noi dal passato. La proroga per l'intero anno scolastico non è l'unica novità: con il nuovo virtual tour in 3D, l'esposizione diventa fruibile anche in remoto.

"Tante teste, tanti cervelli” a Palazzo Barolo

Settanta libri animati, illustrati, abbecedari e giochi in prevalenza ottocenteschi e del primo Novecento costituiscono l'affascinante percorso della mostra: "Tante teste tanti cervelli. Lanterna magica delle facce umane", inaugurata il 3 dicembre al Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia, a Palazzo Barolo. L'esposizione è curata da Pompeo Vagliani. Il materiale esposto proviene dall'archivio e dalla biblioteca della Fondazione Tancredi di Barolo. Il focus specifico riguarda il tema delle metamorfosi del volto e si collega alla mostra #FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji, in corso al Museo Nazionale del Cinema. La mostra rimarrà aperta fino all'estate del 2020 per poi confluire nel percorso stabile del Museo dedicato ai libri animati.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"