Torino, sei persone accusano malori nella sede dell’Autorità trasporti

Piemonte
Immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)

In mattinata nel quartiere Falchera, alla periferia settentrionale della città, in sette sono rimasti intossicati a causa di uno spray al peperoncino spruzzato da una donna

Sei persone, dipendenti dell'Autorità di regolazione dei trasporti, hanno accusato malori da intossicazione in forma lieve mentre si trovavano nella sede di Torino in via Nizza 230, nei locali del Politecnico. L'episodio si è verificato nel pomeriggio di oggi, giovedì 4 aprile. Sul posto è arrivata un'ambulanza del 118 e sono intervenuti i carabinieri, tuttavia nessuno degli interessati è stato ricoverato al pronto soccorso. Dei sei dipendenti che hanno avuto irritazioni alle vie respiratorie, tre sono stati visitati sul posto dal personale del 118.

Miasmi dalle condutture

Il malore non risulta essere stato provocato né da spray urticanti né da gas, e sembrerebbe sia dovuto al forte odore proveniente dalle condutture dell'aria. I vigili hanno verificato che le esalazioni non erano nocive e non provocavano problemi alla sicurezza. L'origine esatta dei miasmi è ancora da verificare. Le attività dell'Autorità dei trasporti sono proseguite regolarmente dopo avere allertato i soccorsi. Nei prossimi giorni verranno avviati dei controlli approfonditi. 

Sette intossicati

In mattinata nel quartiere Falchera, alla periferia settentrionale della città, sette persone sono rimaste intossicate a causa di uno spray al peperoncino spruzzato da una donna durante una lite condominiale.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24