Torino, sesso e droga con 14enne: slitta l'interrogatorio della 42enne

Piemonte
Foto di archivio (Fotogramma)

Secondo le indagini, la donna, un'infermiera di 42 anni, avrebbe abusato di un ragazzo di 14 anni e avrebbe consumato droga con lui e altri adolescenti

Resta in carcere l'infermiera di 42 anni arrestata dai carabinieri di Leini con l'accusa di aver abusato di un 14enne, amico della figlia, e di aver consumato droga con lui ed altri adolescenti.

Una relazione durata più di un anno

L'interrogatorio di garanzia della donna, difesa dall'avvocato Simone Vallese, era previsto per la mattina di lunedì 18 marzo, ma è slittato al successivo mercoledì. Secondo l'inchiesta, condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Torino coordinati dalla Procura di Ivrea, nel dicembre 2017, la donna e il ragazzino, entrambi delle Valli di Lanzo, avrebbero intrapreso una relazione proseguita per oltre un anno. A far scattare le indagini sono stati i genitori dell'adolescente che, insospettiti da alcuni scambi di battute tra i due, da una sintonia particolare e da atteggiamenti intimi, hanno contattato i militari.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24