Torino, escursionisti bloccati su sperone roccia: salvati nella notte

Piemonte
Foto degli escursionisti salvati (ANSA)
incidente-ansa

Nel vallone del Ribordone sono stati salvati nella notte i due escursionisti rimasti bloccati dal buio su uno sperone di rocce a una quota di 2.100 metri. Sono un 22enne di Genova e un 23enne di Torino: entrambi stanno bene

I due escursionisti, rimasti bloccati dal buio su uno sperone di rocce a una quota di 2.100 metri nel vallone del Ribordone (Torino), sono stati salvati nella notte. Entrambi stanno bene: si tratta di un ragazzo di 22 anni di Genova e di un ragazzo di 23 anni di Torino. Il soccorso alpino li ha raggiunti nella notte, spaventati e intirizziti dal freddo ma in buone condizioni, e riportati a valle.

La ricostruzione dei fatti

I due giovani erano saliti alla Punta del Vallone, ma in fase di discesa si erano trovati su un pendio ripido e ghiacciato vicino a insidiosi salti di roccia. Grazie alla localizzazione effettuata con l'sms locator, tecnologia sviluppata dal soccorso alpino, è stato possibile ottenere dai loro smartphone le coordinate gps del punto in cui erano bloccati. Nel frattempo, due squadre di tecnici del soccorso alpino erano partite a piedi nella loro direzione. Gli escursionisti sono stati raggiunti e riaccompagnati a valle sani e salvi.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24