Torino, rapine con bombe a mano e pistole: arrestati due banditi

Piemonte
carabinieri_ansa

I due malviventi hanno fatto irruzione in una tabaccheria, hanno chiuso la titolare di 80 anni nel retro del locale e hanno rubato circa 800 euro in contanti e stecche di sigarette. All'uscita del negozio sono stati arrestati

Due malviventi, di 47 e 57 anni, sono stati arrestati per aver commesso una rapina armati di pistola e con il volto coperto da maschere in lattice. I due hanno fatto irruzione in una tabaccheria di via Montebello, a Torino, hanno chiuso la titolare di 80 anni nel retro del locale e hanno rubato circa 800 euro in contanti e stecche di sigarette.

L'arresto dei due banditi

I carabinieri sono intervenuti dopo averli visti uscire dalla tabaccheria con i volti ancora coperti. Nella casa e nell'auto dei malviventi sono state sequestrate una bomba a mano inattiva, una pistola scenica priva di tappo rosso e canna forata e completa di caricatore, un passamontagna, un paio di guanti in lattice, tre stecche di sigarette. Gli inquirenti sospettano che i due rapinatori siano responsabili di altri colpi messi a segno con bombe a mano e pistole.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.