Torino, campo nomadi Germagnano: demolite 28 baracche abusive

Piemonte

Quattro persone, che gli inquirenti hanno identificato come capo clan, sono state denunciate per violazione dei sigilli e occupazione di suolo pubblico

Intervento della polizia municipale al campo nomadi di via Germagnano, a Torino. Gli agenti del reparto minoranze etniche, con i colleghi del reparto speciale, hanno sequestrato e demolito 28 baracche abusive, circa un quinto di quelle presenti. I nomadi che ancora occupano il campo sono circa 500. Quattro persone, che gli inquirenti hanno identificato come capo clan, sono state denunciate per violazione dei sigilli e occupazione di suolo pubblico.

Le dichiarazioni 

"Un'operazione di alleggerimento, avvenuta senza tensioni - spiega il comandante dei vigili urbani, Emiliano Bezzon - Le baracche erano vuote e le persone che ci vivevano, un centinaio, si sono allontanate volontariamente. Penso siano tornate in Romania. Entro l'anno faremo un altro intervento che interesserà un'area privata". "Quello di oggi è un tassello di un lavoro non ancora terminato e preceduto da una lunga preparazione - osserva l'assessore comunale alla Sicurezza, Roberto Finardi - Un bel segnale per la città e i residenti della zona".  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.