Appalto a lavori eseguiti, otto mesi a ex sindaco di Castellamonte

Foto di Archivio
1' di lettura

Tre persone sono state condannate per falso. Si tratta dell’ex sindaco Paolo Mascheroni, del suo vice Giovanni Maddio e dell’allora responsabile dell'ufficio tecnico comunale, Aldo Maggiotti

L’ex sindaco di Castellamonte (Torino), Paolo Mascheroni, il suo vice Giovanni Maddio, e l'allora responsabile dell'ufficio tecnico comunale, Aldo Maggiotti, sono stati condannati a otto mesi per falso. Tutti e tre sono stati invece assolti dall'accusa di turbativa d'asta. La sentenza è stata pronunciata stamattina dal giudice Elena Stoppini del tribunale di Ivrea. I tre sono finiti a processo per una gara d'appalto relativa a dei lavori di asfaltatura nel centro di Castellamonte. Gara realizzata, secondo la procura di Ivrea, a lavori già eseguiti. I legali degli ex amministratori ricorreranno in appello. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"