Torino, droga in cassonetti e parcometri: scoperta band baby pusher

Piemonte

Smantellato un gruppo di spacciatori che vendeva stupefacenti a studenti, impiegati, operai e manager. Oltre a questi 15 arresti, in precedenza erano già state fermate 8 persone 

A Torino i carabinieri hanno smantellato un gruppo di maghrebini che, negli ultimi mesi, avevano conquistato il monopolio dello spaccio di stupefacenti. Gli arrestati utilizzavano corrieri minorenni e nascondevano la droga nei cassonetti e parchimetri a San Salvario, uno dei quartieri della movida del capoluogo piemontese. Il Gip di Torino ha disposto 15 misure cautelari (9 in carcere e 6 divieti di dimora in città e in provincia nel Torinese). Secondo i primi accertamenti, il gruppo spacciava hashish, eroina, cocaina e crack: la vendita era 24 ore su 24 e i clienti erano studenti, impiegati, operai e manager. Durante le indagini erano già state denunciate e arrestate 8 persone.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.