Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ericsson: dati mobile alle stelle, dal 2024 il 5G nel 40% del mondo

2' di lettura

Secondo il Mobility Report il Nord Est asiatico ha guidato una crescita globale del 79% nel consumo di Internet da dispositivi portatili. Con il 5G in Europa si utilizzeranno 32 GB al mese 

Il 2019 sarà l’anno in cui si dovrebbe assistere alla diffusione del 5G, ma nel frattempo gli utenti continuano a utilizzare gli smartphone per navigare su Internet, facendo schizzare il traffico dati alle stelle. Lo rivela la più recente edizione dell’Ericsson Mobility Report, che evidenzia l’impennata più alta dal 2013 nell’utilizzo della rete tramite dispositivi mobili, un trend dovuto in particolare al Nord Est dell’Asia. Gli analisti, inoltre, sostengono che la connettività di quinta generazione si diffonderà globalmente a una velocità maggiore rispetto a quelle precedenti. In questo ambito, saranno principalmente gli Stati Uniti a fare da battistrada.

5G, crescita rapida come mai prima

Recentemente, un rapporto di Digitimes Research aveva rivelato un calo nelle vendite di smartphone dovuto a un periodo di transizione in attesa della diffusione definitiva del 5G. Per gli analisti di Ericsson, questo momento starebbe per arrivare: negli ultimi mesi del 2018 e per tutto il 2019 le maggiori compagnie statunitensi inaugureranno i primi abbonamenti con connessione di quinta generazione, seguite a ruota dal Nord Est asiatico e successivamente dalle altre parti del mondo. La tecnologia 5G dovrebbe prendere piede piuttosto rapidamente, tanto che entro il 2024 il 40% della popolazione mondiale ne sarà dotato.

La diffusione dell’Internet delle Cose

L’implementazione del 5G non riguarderà tuttavia soltanto la comunicazione tra smartphone o esperienze di navigazione più rapide: le oltre 4 miliardi di connessioni IoT permetteranno l’interazione con gli oggetti connessi, in casa come nelle città smart, sfruttando appunto l’Internet delle Cose. Tornando invece al traffico mobile, la crescita nell’ultimo anno è stata del 79%, dovuta in modo particolare a un aumento del 140% nei dati consumati dal Nord Est asiatico, che ha una media di 7.3 GB utilizzati al mese, dietro solo agli 8.6 GB del Nord America. Infine, Ericsson mostra come proprio il traffico di dati sarà rivoluzionato dall’arrivo del 5G; nel 2024, in media, in ogni zona del mondo si toccheranno almeno i 15 GB al mese: nell’Europa occidentale si arriverà a 32 GB, mentre nel solito Nord America uno smartphone connesso consumerà circa 50 GB mensilmente.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"