Xiaomi annuncia Mi Mix 3: niente ‘notch’ e fotocamera scorrevole

Immagine di archivio (Getty Images)
1' di lettura

L’azienda cinese presenta il suo nuovo smartphone top di gamma, con una variante dotata di 10 GB di Ram. Nel 2019 dovrebbe arrivare in Europa una versione con supporto per il 5G 

Xiaomi continua a lavorare incessantemente ai propri smartphone di ultima generazione e, a poco più di un mese di distanza dall’uscita dei modelli Mi 8 Pro e Mi 8 Lite, l’azienda cinese ha presentato durante un evento tenuto a Pechino il Mi Mix 3. Come il predecessore, e a differenza dei dispositivi lanciati a settembre, il nuovo device è caratterizzato dall’assenza del ‘notch’, la tipica banda nera dove sono solitamente alloggiati i sensori per il riconoscimento facciale e l’obiettivo anteriore. A completare l’ultimo smartphone top di gamma della compagnia ci sono un notevole pacchetto hardware e un’inedita fotocamera scorrevole.

Xiaomi Mi Mix 3, bordi ulteriormente ridotti



I bordi ridotti al minimo e la rinuncia al ‘notch’ erano alcuni dei principali tratti distintivi del Mi Mix 2, e vengono ora ripresentati nella nuova versione. Xiaomi è riuscita addirittura a diminuire ulteriormente lo spessore delle cornici, che valorizzano ancora di più il display Amoled FullHD+ da 6,39 pollici. All’interno, il device ospita un processore Snapdragon 845, abbinato a una memoria flash da 128 o 256 GB e una Ram da 6 o 8 GB, che in una specifica versione, forse esclusiva per il mercato cinese, raggiungerà persino i 10 GB. Il lettore per impronte digitali è posizionato nella parte posteriore, mentre la batteria da 3200 mAh supporta la ricarica rapida, anche in modalità wireless.

La fotocamera scorrevole del Mi Mix 3

Il comparto fotografico di Xiaomi Mi Mix 3 ha già ricevuto diversi elogi e presenta in primis una particolarità. La doppia fotocamera frontale, composta da due sensori da 24 e 2 megapixel, è infatti inizialmente nascosta, ma si rivela grazie a un meccanismo slide che l’azienda ha preferito mantenere meccanico e non elettrico, per sfruttarlo soltanto nei momenti di necessità. Gli obiettivi posteriori sono invece entrambi da 12 megapixel: in tutti i casi, i sensori montati dallo smartphone sono prodotti da Sony. Mi Mix 3 supporta la funzione slow motion e può girare video in 4k. Seguendo la sua politica low-cost, il nuovo telefono è stato lanciato in Cina a un prezzo che, per la versione migliore, supera di poco i 500 euro. Infine, nel primo trimestre del 2019 potrebbe arrivare una variante con supporto per la connettività 5G.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"