OnePlus 6T, lancio anticipato a causa di Apple

Immagine di archivio (Getty Images)
2' di lettura

L’azienda cinese ha deciso di spostare la presentazione del nuovo smartphone al 29 ottobre, per evitare la concomitanza con l’evento in cui Cupertino svelerà i nuovi iPad e Mac

A distanza di qualche mese dall’uscita del suo ultimo prodotto di punta, OnePlus sta per lanciare il nuovo smartphone top di gamma. L’azienda cinese presenterà il modello 6T in un evento a New York previsto per il 29 ottobre, e non il 30 come inizialmente comunicato. Il motivo? Non la volontà di accorciare l’attesa spasmodica dei fan, bensì il lancio dei nuovi iPad Pro e Mac, fissato da Apple nello stesso giorno e nella stessa città della presentazione originariamente programmata da One Plus. La decisione è stata comunicata in una nota, estremamente trasparente, all’interno della quale il CEO dell’azienda ne spiega le ragioni.

OnePlus 6T, evento anticipato

Pur essendo nata relativamente tardi rispetto a parecchi competitor, OnePlus ha rapidamente conquistato con i suoi smartphone un’ampia comunità di appassionati di tecnologia. Ecco perché il lancio del nuovo 6T rappresenta per i fan del marchio un momento imperdibile. L’azienda cinese lo sa bene, e proprio per questa ragione voleva evitare che la presentazione del nuovo device di ultima generazione fosse oscurata dall’evento con cui Apple, con la solita risonanza mondiale, svelerà al pubblico le più recenti versioni di Mac e iPad. Da qui la decisione di anticipare la conferenza di un giorno, il 29 ottobre, una scelta che è stata presa dopo ore di conversazione con la stampa per ottenere “feedback onesti e pensati” su come “l’annuncio di Apple potesse influenzare il lancio di OnePlus 6T”.



OnePlus, rimborsi a chi non parteciperà

Pete Lau, amministratore delegato di OnePlus, ha voluto condividere in modo sincero con tutti gli utenti che attendevano la presentazione per il 30 di ottobre le riflessioni che ne hanno causato lo spostamento. Lo ha fatto in un comunicato pubblicato sul forum della community OnePlus, nel quale spiega che “non potevamo prendere questa decisione da soli”, perché “sappiamo che le voci più importanti sono le vostre”. L’azienda aveva infatti già spedito gli inviti a pubblico e stampa per un evento sold-out in poche ore. Mostrando di comprendere i possibili disagi causati dal cambiamento di data, la compagnia ha affermato che rimborserà le eventuali differenze di prezzo per chi è costretto a pagare per modificare voli aerei o treni, oltre a restituire l’intera cifra a chi non potrà più essere presente.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"