Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Fortnite: in arrivo la skin di Ninja, lo streamer più famoso del mondo

Cos'è il fenomeno Fortnite

2' di lettura

Tyler Blevins, dopo aver abbandonato gli oltre 14 milioni di follower su Twitch ed essere approdato su Mixer, piattaforma di Microsoft, può festeggiare questo curioso riconoscimento

Prima o poi doveva succedere ed effettivamente è capitato. "È successo, è ufficiale, finalmente abbiamo una skin di Ninja. Nel gioco. Su Fortnite. Lo abbiamo fatto". Così, entusiasta come non mai, Tyler "Ninja" Blevins, dopo essere diventato lo streamer più famoso e seguito del mondo in due anni e mezzo di dirette live delle sue avventure videoludiche su Fortnite, ha ottenuto l’ambito traguardo. Disponibile dal 16 gennaio, la skin rappresenta in tutto e per tutto il giovane di Detroit, che dopo aver abbandonato Twitch qualche tempo fa, è sbarcato su Mixer, la piattaforma di streaming di casa Microsoft.

Capelli a spillo blu

Come riporta anche il portale “The Verge”, sempre attento a tutto ciò che succede nel mondo delle nuove tecnologie e dei videogiochi, la skin ha i capelli blu a spillo blu (proprio come li porta Blevins), una giacca sempre blu con cappuccio e pantaloni neri. Saranno disponibili quattro diverse varianti che includeranno anche la doppia katana. La skin sarà disponibile fino al 19 gennaio ma a pagamento, anche se Ninja stesso non ha ancora rivelato ai suoi follower il costo.

Il top streamer

Ninja, che aveva lasciato oltre 14 milioni di seguaci su Twitch e dallo scorso agosto ha firmato un contratto di esclusiva per Mixer, dove attualmente vanta quasi 3 milioni di follower, è attualmente lo streamer più seguito al mondo. Così tanto che nel 2018, come aveva raccontato in un’intervista pubblicata sulla Cnn, era arrivato a guadagnare una somma pari all’incirca a 10 milioni di dollari. La sua fama lo ha portato a scrivere anche il suo primo libro e, lo scorso novembre, è diventato la star di una serie di fumetti tutta incentrata sul suo personaggio. Blevins ha firmato anche un accordo pluriennale con Adidas per il lancio di una collezione di prodotti a marchio “Ninja”, il primo dei quali sono state delle sneaker messe in vendita due settimane fa al prezzo di 150 dollari.

Un passaggio rischioso

ll passaggio a Mixer, spiega sempre “The Verge”, non è stata però una buona notizia per Ninja. Sebbene sia stata probabilmente una mossa molto redditizia, si tratta di una piattaforma ancora poco conosciuta. Secondo alcuni dati di misurazione dell’audience, tra l’altro, gli analisti hanno visto come il pubblico medio di Ninja sia circa un terzo di quello che era prima su Twitch.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"