Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Build 2019, Microsoft Edge: il nuovo browser nato in collaborazione con Google

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 7/5

2' di lettura

La società di Redmond, in occasione del congresso annuale Build 2019, ha annunciato diverse nuove funzionalità per il browser Edge: in arrivo la modalità Internet Explorer e la funzione Collections 

Microsoft, in occasione del congresso annuale Build 2019, ha annunciato diverse innovative funzionalità per il suo nuovo browser Edge.
Microsoft Edge, basato su Chromium, arriverà su Windows 10, Windows 7, Windows 8.1 e anche su mobile. Molto presto sarà anche disponibile su macOS. Nonostante non ci sia una data precisa, la società di Redmond ha confermato la sua volontà di far approdare il suo nuovo browser sui dispositivi con sistema operativo di Apple.

In arrivo nuove funzioni: Modalità IE e Collections

Il primo grande cambiamento che presto arriverà su Microsoft Edge è la modalità Internet Explorer, pensata soprattutto per i clienti aziendali, che lo rende compatibile con il vecchio browser.
Nel corso dell’evento, la società di Redmond ha spiegato che attualmente più del 60% delle aziende utilizza per lavoro browser multipli: “la modalità IE integra Internet Explorer direttamente nel nuovo Microsoft Edge tramite una scheda, agevolando così il funzionamento, in un browser moderno, delle vecchie app basate su Internet Explorer”.
Su Microsoft Edge arriverà anche Collections, una nuova funzione che riprende e migliora ‘Metti da parte queste schede’, il servizio presente sul vecchio browser, ideato per conservare i contenuti web di interesse, per poi poterli visionare quando necessario.
Collections, come spiega la stessa azienda di Redmond, “permette di raccogliere, organizzare, condividere ed esportare contenuti in modo più efficiente e in modo integrato con Office”.

Al lavoro per migliorare la privacy degli utenti

Microsoft, in occasione della Build 2019, ha anche dichiarato di essere al lavoro per migliorare la privacy degli utenti sul suo nuovo browser.
Su Microsoft Edge gli utenti potranno selezionare tre differenti livelli di controllo di privacy: Unrestricted (illimitato), Balanced (bilanciato) e Strict (più severo).
Come spiega la stessa Microsoft, “in base all’opzione selezionata, Microsoft Edge regola la tracciabilità dell’utente sul web da parte di terzi, garantendo ai clienti una maggiore scelta e trasparenza per un’esperienza più personalizzata”.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"