Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Microsoft Edge basato su Chromium si può scaricare: come funziona

I titoli di Sky Tg24 delle 18 del 10/04

2' di lettura

Sono finalmente online le prime preview del browser di Microsoft basato sullo stesso motore di Google Chrome: secondo The Verge il nuovo Edge è stabile ed è la scelta migliore su Windows 10 

Dopo molta attesa e altrettanti rumours, il nuovo browser Microsoft Edge basato su Chromium è finalmente disponibile. Gli utenti possono infatti scaricare la prima preview ufficiale del software di navigazione Internet attraverso i canali Insider Canary e Developer, con versioni che verranno aggiornate rispettivamente ogni giorno e ogni settimana. Al momento, i download sono disponibili solo per il sistema operativo Windows 10, ma Redmond dovrebbe presto rilasciare anche quelli per MacOS. Come comunicato da Microsoft, le prime preview si concentrano sugli aspetti fondamentali e non includono “un’ampia gamma di caratteristiche e il supporto alle lingue che arriveranno in un secondo momento”.

Microsoft Edge: rimossi servizi di Google

Come ampiamente anticipato, la volontà di Microsoft di utilizzare Chromium fa sì che il nuovo browser Edge presenti varie somiglianze con Google Chrome, un aspetto che tuttavia cambierà con il tempo, mano a mano che Redmond aggiungerà i propri ‘tocchi’ per personalizzare il software. Nonostante si tratti di versioni beta, tuttavia, a sorprendere sarebbero la stabilità e le prestazioni del browser, come spiega The Verge, secondo cui il nuovo Microsoft Edge rappresenterebbe una scelta migliore di Chrome per chi utilizza computer con sistema operativo Windows 10. Secondo il portale di tecnologia, inoltre, Redmond avrebbe rimosso oltre 50 servizi di Google che sono parte di Chromium, come ad esempio Google Now e Google Cloud Messaging.

Microsoft aiuterà a migliorare Chromium

Presto Microsoft dovrebbe rendere disponibile anche la preview scaricabile attraverso il canale Beta, che sarà aggiornata ogni sei settimane aumentando così la stabilità del nuovo Edge. Anche in queste versioni temporanee, tuttavia, il browser supporta già sia le estensioni di Google Chrome che quelle ottenibili sullo store Microsoft. Oltre a incoraggiare gli utilizzatori delle preview a fornire il proprio feedback, cruciale per future migliorie, Redmond spiega in una nota ufficiale di essere al lavoro con Google per contribuire ad un ulteriore sviluppo del progetto open source Chromium, sul quale si basano altri software di navigazione in Internet. L’obiettivo dichiarato di Microsoft è quello di “creare una migliore compatibilità sul web per i nostri clienti e meno frammentazione della rete per tutti gli sviluppatori”. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"