Instagram ha sviluppato due nuove funzioni rivolte ai non vedenti

I titoli di Sky tg24 delle 17 del 28/11

2' di lettura

La celebre applicazione ha annunciato il rilascio di due nuovi strumenti che permetteranno agli utenti con disabilità visive di ascoltare le didascalie delle immagini sfruttando l’IA

 

Instagram, il celebre social network col quale condividere i propri scatti migliori, ha annunciato di aver reso disponibile nuove funzionalità rivolte specificatamente ai non vedenti. Sfruttando l’intelligenza artificiale, l’applicazione sarà ora in grado di descrivere le immagini visualizzate sullo schermo attraverso una voce.

Due nuove funzioni

Sono due gli strumenti introdotti dalla piattaforma per favorire la sua fruizione da parte di persone non vedenti. Il primo leggerà le descrizioni delle foto a voce alta mentre l’utente sfoglia le foto in bacheca, oppure esplora una pagina o un profilo. Esso si basa su una particolare tecnologia di riconoscimento degli oggetti, la stessa utilizzata dal secondo comando introdotto dal social network, che invece consentirà agli utenti di aggiungere didascalie più approfondite e particolareggiate per le loro foto, in modo che le persone che utilizzano lo ‘screen reader’, ossia il programma che descrive vocalmente gli elementi visualizzati sullo schermo, potranno ascoltare tale descrizione.
Questo è il primo accorgimento in tal senso introdotto su Instagram a differenza di Facebook, che da anni sfrutta l’intelligenza artificiale per descrivere le foto agli utenti non vedenti.

Instagram dichiara guerra ai bot

Negli scorsi giorni l’azienda, rilevata nel 2011 da Facebook, ha fatto sapere di aver sviluppato un nuovo strumento che aiuterà ogni utente a identificare quali sono i profili che utilizzano applicazioni per generare falsi seguaci, fake likes e commenti finiti. Instagram procederà quindi a eliminare ogni ‘Mi piace’ e qualsiasi altra azione compiuta dai bot. Inoltre, a ciascuno di questi account verrà inviata una notifica da parte del sistema che li avviserà della rimozione delle loro azioni. Nel caso in cui le applicazioni che generano tali servizi avessero compromesso la sicurezza del profilo che se ne è servito, Instagram chiederà all’utente di cambiare la password.
Da tempo impegnato nella rimozione degli account falsi, il popolare canale di condivisione di immagini non aveva mai preso seri provvedimenti contro i finti like e promette ulteriori provvedimenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"