Una ricerca svela i segreti del successo negli appuntamenti online

Love (Getty Images)
1' di lettura

Secondo uno studio del Pew Research Center, il 23% degli adulti americani in cerca del proprio partner è riuscito a sposare o a intraprendere una relazione a lungo termine con qualcuno conosciuto online 

I segreti per riuscire a trovare la propria metà negli appuntamenti online sono, puntare in alto, scrivere brevi messaggi ed essere pazienti.
A confermarlo è un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Science Advances, nel quale gli scienziati hanno utilizzato un algoritmo, inspirato a quello Google, al fine di comprendere i desideri e le ambizioni degli individui alla ricerca del partner, nei siti di appuntamenti online. Gli studiosi hanno analizzato i modelli di messaggistica e i dati demografici degli utenti eterosessuali delle città di New York, Boston, Chicago e Seattle.

Pew Research Center

I siti di incontri online sono cresciuti notevolmente negli ultimi anni, diventando la modalità più comunemente usata per la ricerca di nuovi partner. I metodi più tradizionali, quali gli appuntamenti che avvengono attraverso le conoscenze parentali o tra colleghi, sono ormai considerati obsoleti. Il Pew Research Center sembra aver rilevato, con uno studio iniziato dal 2013, che l'11% di tutti gli adulti americani e il 38% di coloro che erano single e in cerca di un'anima gemella, abbiano utilizzato i siti di appuntamenti o app mobili di incontri per portare a termine la loro 'missione'. Dalla ricerca sembra inoltre emergere che quasi un quarto degli individui in cerca di un partner, sia riuscito a sposare o a intraprendere una relazione a lungo termine, con qualcuno conosciuto online. I siti d’incontri giocano, dunque, un ruolo rilevante nella creazione di relazioni romantiche, nonostante buona parte delle persone non ne condivida l’efficacia.

Desiderabilità

Una serie di studi ha inoltre esplorato, tramite una profonda analisi dei dati raccolti dalle app di appuntamenti online, le modalità con cui gli utenti selezionano i loro possibili compagni. Le ricerche, in particolare, si sono incentrate su come specifici attributi caratteriali e fisici possano modellare il comportamento di navigazione e di messaggistica. È così emerso che gli individui tendano a perseguire i partner più attraenti dal punto di vista fisico e da quello economico, cercando sempre di rispettare le proprie caratteristiche etniche e di istruzione. Secondo gli studiosi sia gli uomini che le donne contattano partner mediamente più desiderabili di loro del 25%. L’appetibilità non sembra essere determinata solo dal numero di messaggi ricevuti, ma anche dal livello di desiderabilità degli individui richiedenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"