Presto Alexa leggerà le notizie come un anchorman professionista

I titoli di Sky Tg24 delle 10 del 20/11

2' di lettura

Grazie alla tecnologia ‘neural text-to-speech’, basata sull’apprendimento automatico, l’assistente vocale ha imparato a esprimersi come un telecronista 

Alexa continua a evolversi e ad ‘apprendere’ nuove abilità. Una nuova funzione, che sarà disponibile nelle prossime settimane sui dispositivi abilitati (come Echo Dot), consentirà all’assistente vocale di Amazon di leggere le notizie impostando la voce in modo da renderla simile a quella di un anchorman professionista. Sono state diffuse alcune clip vocali che consentono di ascoltare in anteprima la ‘nuova voce’ di Alexa. L’assistente vocale è ora in grado di leggere le notizie del giorno con la stessa enfasi di un cronista che lavora in televisione o in radio. Un sondaggio condotto da Amazon ha evidenziato che gli utenti gradiscono la novità.

Le nuove frontiere della sintesi vocale

Amazon ha dichiarato che il nuovo stile di conversazione di Alexa è stato reso possibile grazie allo sviluppo della tecnologia ‘neural text-to-speech’ (o Ntts) che utilizza l’apprendimento automatico per generare più rapidamente delle voci espressive. Attualmente, l’assistente vocale utilizza la sintesi concatenativa per formulare delle frasi. Si tratta di un metodo che consiste nella combinazione di frammenti di voce registrati. Per quanto i risultati che la sintesi concatenativa consente di ottenere siano buoni, le nuove tecniche basate sull’Intelligenza artificiale funzionano ancora meglio e i loro utilizzo è sempre più frequente.

L’evoluzione di Alexa

Per realizzare la voce in stile cronista, sono state registrare delle clip audio direttamente da alcuni canali televisivi interamente dedicati alla divulgazione delle notizie e tramite l’apprendimento automatico sono stati individuati dei pattern nel modo in cui gli anchorman leggono i testi.
Amazon afferma che sono state necessarie solo alcune ore per insegnare ad Alexa a parlare con la stessa enfasi di un giornalista televisivo o radiofonico. È possibile che in futuro l’assistente vocale imparerà a esprimersi in molti altri modi.
Poche settimane fa, Alexa è stata dotata della funzione Whisper, che le permette di rispondere ai comandi vocali degli utenti bisbigliando. Si tratta di una modalità utile in quei contesti in cui si desidera utilizzare l’assistente vocale senza fare troppo rumore, come quando si è in presenza di bambini addormentati. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"