Negli Usa è possibile acquistare birra con le impronte digitali

Foto di archivio (Getty Images)
1' di lettura

Clear mette a disposizione degli stadi la sua tecnologia in grado di riconoscere l'identità delle persone tramite la rilevazione dei parametri biometrici 

La tecnologia Clear viene utilizzata negli aeroporti e negli altri luoghi in cui è necessario rispettare delle lunghe file, al fine di accertare l'identità degli utenti. Basta appoggiare un dito sul sensore, infatti, per vedere immediatamente riconosciuti i propri parametri biometrici.
Negli Usa, questa rivoluzionaria tecnologia arriverà presto anche negli stadi e verrà utilizzata per verificare l'età di chi desidera acquistare una birra o un'altra bevanda alcolica.

Una nuova forma di pagamento

È la prima volta negli Stati Uniti in cui i parametri biometrici vengono utilizzati per l'accertamento dell'età e per effettuare i pagamenti, ma Clear non intende fermarsi qui. L’azienda di Seattle ha infatti espresso la volontà di investire ulteriormente in questo settore. La partnership con la NFL consentirà ai fan dei Seahawks e dei Mariners di accedere nelle arene utilizzando delle file privilegiate che semplificheranno la fase di ingresso. In futuro, altri eventi importanti come i concerti, per esempio, faranno ricorso al riconoscimento dei parametri biometrici per rendere più snelle le interminabili code.

Sicurezza biometrica

Gli stand che vendono alcolici potranno comunque accettare carte di identità e passaporti, ma Clear ha ricevuto l'autorizzazione necessaria per verificare la veridicità di tali documenti e controllare se corrispondono effettivamente ai dati anagrafici del cliente. La compagnia ha il permesso di svolgere questi accertamenti anche all'interno degli aeroporti.
Lo scorso anno, Clear è riuscita a ottenere un finanziamento di 15 milioni di dollari dall'azienda di investimenti pubblica T. Rowe Price per potenziare la sicurezza biometrica. Caryn Seidman-Becker, il CEO della compagnia, ha dichiarato che l'obiettivo principale dell’azienda è trovare sempre nuovi modi per migliorare e diversificare l'esperienza dei clienti che utilizzano la tecnologia all'avanguardia.
Oltre che negli ambiti della sicurezza e delle transazioni, la rilevazione dei dati biometrici trova applicazione in altri contesti. Alcuni campus universitari, per esempio, hanno sostituito le serrature delle porte con dei sensori in grado di leggere le impronte digitali, riducendo così il rischio di smarrimento o furto delle chavi. Un funzionamento simile è riscontrabile anche nelle automobili che possono essere aperte semplicemente toccando la maniglia. Analizzando i parametri biometrici del guidatore, inoltre, queste vetture possono rilevare eventuali segnali di stanchezza e intervenire di conseguenza. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"